vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Niente derby per i tifosi sansalvesi. Alla Vastese arriva Miani rinforzo d'attacco

Più informazioni su

VASTO. Si disputerà domenica alle ore 15 allo stadio Aragona l’atteso match tra Vastese 1902 e U.S. San Salvo. Derby sentito tra le tifoserie, in passato scontri e tafferugli. Ultimamente Sansalvesi attori anche di un’altra rissa post partita di campionato poi conclusa con sanzioni e squalifiche, daspo. Per questo motivo vigilia di campionato tesa e partita considerata a rischio e vietata ai tifosi della squadra ospite dal CASMS. A far protendere la decisione del Casms sul no anche il video finito su you tube e che mostra il vivace fine partita dell’incontro Alba Adriatica -San Salvo giocata a fine settembre. Le giustificazioni del San Salvo non sono bastate ad evitare una multa di 250 euro allora per la società. Multe spettate anche alla rivale Alba per 500euro. Quei tafferugli ripresi e testimoniati da molti presenti interrogati hanno spinto l’autorità di pubblica sicurezza a disporre rigide misure per i cosiddetti ” derby” abruzzesi. 
A nulla è valsa la nota della Vastese 1902 che si schiera a favore della tifoseria ospite. Ai sansalvesi è stato interdetto lo stadio. “Non è giusto negare agli sportivi sansalvesi di assistere all’importante sfida”, afferma il presidente della Vastese, Giorgio Di Domanico. Il commissariato ha inviato alle società la notifica del decreto con il quale il prefetto di Chieti, Fulvio Rocco De Marinis dispone che “in occasione della partita Vastese-San Salvo in programma allo stadio Aragona domenica 13 ottobre alle ore 15, la vendita dei tagliandi per assistere alla partita sia effettuata ai soli residenti di Vasto”. 
Da qui la decisione di appellarsi al prefetto.Ma la decisione non ha subito modifiche. La nota che si legge nella pagina facebook ufficiale del sito: “Cordiale e costruttivo l’incontro odierno in Prefettura a Chieti. Prefetto e Questore hanno incontrato i Presidenti della Vastese Calcio 1902 e del San Salvo presente il consigliere regionale Antonio Prospero che ha procurato l’incontro. La delegazione ha fatto presente le preoccupazioni per il calcio minore di un provvedimento che dispone pesanti limitazioni ad una manifestazione sportiva tra due città confinanti che in passato non hanno mai dato problemi alla sicurezza e all’ordine pubblico. Gli interlocutori hanno evidenziato che trattasi di un provvedimento sanzionatorio – emesso da un organismo superiore quale il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive – nei confronti della tifoseria del San Salvo a seguito delle criticità poste in essere in occasione dell’incontro Alba Adriatica – San Salvo del 22 settembre scorso. Pertanto la vendita dei biglietti per assistere alla partita di domenica 13 ottobre all’Aragona sarà effettuata ai soli residenti nel Comune di Vasto. A tal proposito si raccomanda a tutti coloro che si recheranno domenica allo Stadio di portare al seguito idoneo documento di riconoscimento. La raccomandazione inoltre è quella di non creare tensioni o turbative al regolare svolgimento della gara che deve essere una festa dello sport per tutti i presenti allo Stadio e non una insignificante battaglia tra tifoserie opposte. Detto questo, ovviamente, sempre e soltanto forza Vastese!”.
Un altro rinforzo intanto è giunto alla corte del club biancorosso. Avendo Roman Torres fermo ai box per infortunio nel reparto avanzato, la società si è mossa subito per trovare una valida alternativa e ha puntato e poi chiuso la trattativa con Andrea Miani, nelle ultime due stagioni sempre in doppia cifra. Miani infatti ha segnato nella passata stagione 11 goal, di cui uno nella prima parte con la Recanatese in serie D e 10 con il Pineto con cui già nel 2011/2012 aveva siglato ben 18 reti. Un passato sul rettangolo di gioco partendo dalle giovanili dell’Angolana e del Pescara per passare poi tra i professionisti con Angolana, San Nicolò, Centobuchi, Grottamare, Flacco Porto Pescara e Casalincontrada. Il forte attaccante potrebbe già essere buttato nella mischia nel derby di domenica contro il San Salvo.  Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su