vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Rapina al casello autostradale: minaccia e ruba il bottino

Più informazioni su

FRANCAVILLA. Armato di spranga arriva al casello autostradale uscita Francavilla, inchioda, scende di corsa e minaccia il casellante che, impaurito, consegna l’incasso della serata: 1500 euro. E’ successo l’altra notte alle cinque del mattino nei pressi del casello autostradale della cittadina abruzzese. 
L’uomo con accento italiano conosceva bene, secondo il casellante, la zona e i cambi di turno. Poco più tardi (alle 6) infatti sarebbe subentrato un collega e alle cinque le telecamere della videosorveglianza sono spente, motivo ulteriore per agire indisturbato. 
Non è la prima volta che i casellanti subiscono aggressioni e questo inizia a spaventare la categoria costretta a lavorare in condizioni di minima tutela. Già qualche mese prima era avvenuto qualcosa di simile nei pressi del casello di Mosciano Sant’Angelo. Anche lì i rapinatori agirono di notte, rompendo però una rete di recinzione e dell’autostrada e facendosi consegnare in fretta e furia, sotto minacce, il bottino di 3000 euro. 
Sulla rapina indaga la Polizia Stadale di Pescara, prima ad essere accorsa sul posto. Il comandante Pulcini ha raccolto le prime testimonianze e materiale utile per la ricostruzione dei fatti e per le future indagini che potrebbero portare a rintracciare il responsabile della rapina. L’uomo è fuggito con la Fiat Punto che guidava dopo aver sfondato la barra del casello e facendo perdere, molto velocemente, le sue tracce.  Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su