vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Cupello, Memmo si dimette. Peschetola: "Un grande uomo"

Più informazioni su

CUPELLO. Dopo il pareggio di ieri in casa contro l’Altinrocca in casa Virtus Cupello arrivano le dimissioni del tecnico Memmo.  “La scelta del mister dimostra ancora una volta che splendida persona è. Io in primis ma tutta la società poi lo vuole ringraziare per la professionalità e quanto di buono dato alla squadra sia in termini tecnici che come uomo. Per me è una bellissima persona e lo rimarrà. Questa notizia che nessuno si aspettava mi lascia un pò amareggiato perchè perdiamo una persona valida ma dall’altra parte, ripeto, dimostra ancora una volta quanto sia valido come uomo. Al momento, in attesa della partita di Coppa Italia di mercoledì alle 18.30 contro la Vastese 1902, la Virtus si affiderà all’allenatore in seconda, Loris Carbonelli. Daremo modo a lui di giocarsi le sue carte, vista la decisione di Memmo arrivata improvvisa, e se le cose dovessero andare per il verso giusto potrebbe anche rimanere lui alla guida tecnica. Altrimenti come società torneremo poi sul mercato per cercare un valido mister. Ringrazio ancora Memmo” dichiara, Franco Peschetola, presidente della Virtus Cupello. 
La squadra ieri dopo un buon primo tempo ed essere passata in vantaggio e raddoppiato con il solito Diompy si è fatta rimontare malamente in un breve lasso di tempo ad inizio ripresa. Momento quasi di black out che il presidente aveva sottolineato, complice anche, forse, la “paura di vincere”, aspetto psicologico su cui lavorare.  Virtus che in classifica è fanalino di coda al momento e che nella prossima gara di campionato dovrà vedersela con l’altra matricola, Acqua e Sapone, che staziona in penultima posizione a solo un punto da Luongo e compagni. Partita importante anche in chiave salvezza.  Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su