vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Duplice omicidio di via Aghella: parte la nuova perizia

Più informazioni su

VASTO. Partirà l’ 8 novembre e durerà due giorni la nuova perizia psichiatrica chiesta e ottenuta dall’avvocato Raffaele Giacomucci per Marco Del Vecchio, 38 anni il giovane accusato di avere ucciso il 17 novembre 2012  entrambi i genitori, Adele Tumini, 68 anni ed Emidio Del Vecchio, 72 anni.
La perizia sarà eseguita dal professore Felice Carabellese e dalla dottoressa Maria Latecola. Nicoletta Del Vecchio, la sorella dell’accusato nonchè figlia delle vittime, attraverso l’avvocato Gianni Menna si è costituita parte civile ed ha nominato come proprio perito la criminologa Roberta Bruzzone.
La difesa ha affidato la perizia al Danilo Montinaro, primario di Psichiatria della Asl Lanciano- Vasto e alla dottoressa Rossella Di Carmine di Teramo. La perizia collegiale sarà eseguita nel carcere di Vasto dove è stato riportato momentaneamente da Torino, Marco Del Vecchio. Il professore Carabellese e la sua collaboratrice presenteranno le conclusioni entro 90 giorni. 
Il 17 gennaio Marco Del Vecchio comparirà nuovamente in aula per essere ascoltato dal giudice e subito dopo si celebrerà il processo con rito abbreviato, come richiesto dalla difesa dell’imputato. Del Vecchio è accusato di duplice omicidio volontario aggravato dalla parentela e dalla minorata difesa del padre costretto su una sedia a rotelle, ma anche di lesioni e aggressioni ai carabinieri. 
Di quello che accadde la sera del 17 novembre 2012 l’imputato sostiene di non ricordare nulla .Quella sera pare avesse assunto dosi massicce di alcol e droga. Marco Del Vecchio si dichiara innocente. Non ha mai ammesso di avere ucciso i genitori. Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su