vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vertenza Golden Lady: nuova convocazione a Roma per fine mese

Più informazioni su

GISSI. Buone notizie per i lavoratori della ex Golden Lady. Il ministero dello Sviluppo economico ha convocato ieri pomeriggio a Roma il senatore Giovanni Legnini, il presidente della Provincia, Enrico Di Giuseppantonio, il sindaco di Gissi, Nicola Marisi e i rappresentanti sindacali. L’incontro è i programma il 29 ottobre. 
“La convocazione dimostra che l’attenzione per la vicenda è ancora alta. I lavoratori non sono soli e faremo il possibile per arrivare ad una conclusione positiva della vicenda”, promette il governatore della Provincia, Di Giuseppantonio. Al momento non è dato sapere se all’orizzonte ci sono nuovi imprenditori intenzionati a rilevare la ex Golden Lady di Gissi. 
Dopo il fallimento della precedente riconversione questa volta procedono tutti con i piedi di piombo. I lavoratori per tenere accesa l’attenzione sulla loro vertenza proseguono il presidio. Oggi è prevista una riunione davanti alla fabbrica di contrada Terzi. Intanto il 12 novembre prossimo il giudice del lavoro, Elio Bongrazio si pronuncerà sulla richiesta di concordato preventivo presentata dalla Silda Invest, l’azienda che insieme alla New Trade aveva rilevato due anni fa l’industria di calze. 
La Silda vuole evitare il fallimento. Fra poco meno di un mese il  giudice Elio Bongrazio deciderà se il piano presentato dall’azienda calzaturiera marchigiana è valido o meno. La richiesta di fallimento della Silda era stata presentata ad agosto dagli avvocati dei sindacati e dei lavoratori, Agostino Chieffo, Carmine Di Risio e Michele Sonnini. La Silda ha giocato la carta del concordato preventivo.   Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)   
 

Più informazioni su