vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vasto Rugby, allenamento speciale con l'ex nazionale Colella: D'Onofrio e Notarangelo

Più informazioni su

VASTO. Allenamento speciale oggi e domani per gli Arciglioni. A dirigerli ci sarà infatti un ex nazionale di rugby, Antonio Colella, attualmente allenatore e dirigente sportivo italiano. Colella per tutta la carriera è stato seconda linea de L’Aquila Rugby e giocatore di fama internazionale partecipando alle prime due edizioni della Coppa del Mondo di rugby 1987-1991. Vinse con il Team abruzzese due campionati italiani nel 1982 e nel 1994. Il suo esordio contro il Brescia. Da lì collezionò ben 338 presene con la stessa squadra realizzando 144 punti frutto di 34 mete. Ha chiuso poi la carriera con due stagione al Rieti rugby.  Nel 2006 ha anche diretto la sezione Under 15 della società aquilana e dal 2007 è tecnico regionale e docente ai corsi di allenatori del Comitato Regionale Abruzzese della federazione Italiana Rugby. E proprio in occasione di uno dei corsi di allenatore che si svolge a San Salvo, Colella allenerà i ragazzi Under 20 del Vasto Rugby. Una occasione di mettersi alla prova, migliorarsi, e sicuramente di orgoglio per gli arciglioni. 
Vasto Rugby uscito sconfitto malamente nella seconda partita contro il Sambuceto domenica scorsa. IN attesa della partita in casa contro il Sulmona il mister D’Onofrio, spera che cambino l’atteggiamento dei ragazzi in campo e che gli allenamenti siano seguiti maggiormente. 
“E’ stata una partita deludente. Abbiamo prese mete che si sarebbero potute evitare tranquillamente. Non ce la facciamo sotto il punto di vista atletico. Non tutti sono allenati bene. Mancano spesso agli allenamenti e non riusciamo quindi, al momento, ad avere una formazione “fissa” in campo e che regga bene tutta la durata della partita a livello fisico. Per il resto il nostro è un buon gruppo. Con il capitano Pierangelo D’Onofrio, vado d’accordissimo. Ci fidiamo l’uno dell’altro e durante la partita condividiamo gli stessi stati d’animo così come in allenamento ci confrontiamo e anche fuori dal campo scambiamo idee. Parlando anche con lui speriamo che giò dalla prossima partita contro il Sulmona si possa fare meglio. Vorrei in questa stagione vincere almeno una partita o arrivare in buona posizione di classifica rispetto allo scorso anno” spiega il vice capitano, Michele Notarangelo, giocatore primo centro, ma anche terza linea e mediano di mischia in passato.
“Purtroppo contro Sambuceto non abbiamo messo impegno. E’ stata una partita che non mi è piaciuta. Dormivano tutti in campo. Non abbiamo combattuto. Spero contro il Sulmona che riusciremo a mettere maggiore concentrazione e impegno e strappare almeno un buon punteggio. Ringrazio mio fratello Piero per i complimenti che mi sono stati fatti dopo il match con il Pescara, due domenica fa, perchè ci tengo particolarmente. Non è solito farne e li reputi unici. Ho voglia di giocare a rugby e di aiutare i compagni in questa stagione anche se sono un fuoriquota, essendo del ’99. Siamo un buon gruppo. L’importante è cercare di essere presenti sempre agli allenamenti per prepararsi alle partite e arrivare con la giusta condizione fisica. Dal canto mio se possibile mi piacerebbe giocare anche contro Sulmona” afferma Francesco D’OnofrioTiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su