vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Rifiuti zero focus su sostenibilità e differenziata all'istituto comprensivo 1

Più informazioni su

SAN SALVO. Focus sui rifiuti all’Istituto comprensivo 1 di San Salvo in occasione della Settimana della Cultura sceintifica e tecnologica promossa dal Miur. Questa mattina ha preso il via ufficialmente ScuolaIncontra, ciclo di workshop tematici ed approfondimenti sulla realtà locale e non solo, voluto dalla dirigente Anna Paola Sabatini.

Con lei, il direttore del Consorzio intercomunale Civeta Lugi Sammartino con l’ingegner Buda, il consigliere regionale e presidente della Commissione regionale rifiuti Nicola Argirò e la professoressa Angela Piccirilli, referente per l’Ic 1 dei progetti di Educazione ambientale.

“In occasione della Settimana della Cultura Scientifica e tecnologica, l’Ic 1 ha proposto un focus sui rifiuti” spiega il dirigente scolastico Anna Paola Sabatini. “L’obiettivo è far diventare gli studenti protagonisti di un processo di sensibilizzazione e partecipazione nei confronti della scienza per capirne l’impatto costante sul vivere quotidiano.

Naturalmente il tutto contestualizzato nella realtà locale. I ragazzi vanno educati al rispetto dell’ambiente anche nei piccoli gesti della quotidianità” puntualizza il dirigente. “Una strategia dei rifiuti zero non può non tener conto delle diverse filiere. Capire i meccanismi della differenziata e le possibilità di riutilizzo di ciò che viene conferito in discarica è un tassello importante” spiega l’ingegner Sammartino.

“Naturalmente il contributo di ogni singolo cittadino è fondamentale e a livello locale l’amministrazione comunale sta lavorando per questo, ad iniziare dalla nuova isola ecologica appena attivata. Dal punto di vista regionale, invece, indispensabile la filiera rifiuti-energia, approfittando anche del ruolo del Civeta sul nostro territorio” puntualizza Argirò.

“Un contributo lo può dare anche la scuola attraverso la raccolta differenziata in ogni classe”  aggiunge la professoressa Piccirilli. A rispondere alle domande degli alunni, i due responsabili del Civeta.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su