vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Cioccolandia: cinque giorni all'insegna della degustazione

Più informazioni su

PESCARA. Dopo Perugia anche Pescara si riveste di cioccolata. Espositori locali, regionali e nazionali da domani a domenica riempiranno Corso Umberto per la quarta edizione di Cioccolandia. La manifestazione durerà cinque giorni e porterà ben 35 stand in cui si potranno acquistare e degustare tantissime prelibatezze dei maestri della cioccolata nazionale: dai bravi cioccolatai piemontesi, ai siciliani, ai maestri del cioccolato abruzzesi nel cui stand non potrà mancare sicuramente il dolce tipico, il parrozzo.
Non solo degustazioni ma anche cultura del cioccolato. Sarà infatti possibile fermarsi a istruirsi sui benefici che può apportare e sui vari trattamenti di bellezza in cui ormai è utilizzato e richiestissimo. I massaggi al cioccolato, novità degli ultimi anni, sono infatti molto richiesti nelle strutture dedicate al benessere della persona. 
Altra chicca sarà la statua interamente in cioccolata che riprodurrà il logo della città di Pescara. Come ha sottolineato l’assessore al Commercio, Santilli, la statua verrà scolpita dal bravo maestro Stefano Comelli proveniente da Gorizia e che già nella passata edizione ha affascinato i 60mila presenti con la riproduzione cioccolatosa di Gabriele D’Annunzio. 
La manifestazione è stata organizzata dalla Associazione Agorà patrocinata dal Comune di Pescara e con il supporto dell’Agbe che sarà in piazza per presentare anche i progetti sul territorio.  “Siamo sicuri che Cioccolandia richiamerà in città tantissime persone. L’anno scorso le presenze sono andate oscillando tra le 50 e le 60 mila con nostra grande soddisfazione. Sarà una manifestazione favorevole anche ai negozianti del centro che rimarranno aperti e non saranno ostacolati nella vendita gli stand che verranno sistemati in modo da non interferire con le attività commerciali”. Non resta che aspettare domani per i più curiosi e golosi per poter degustare quanto più cioccolato possibile.  Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su