vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Interagire con gli uffici ed i servizi pubblici, richiedere documenti da casa, utilizzando il computer

Più informazioni su

CELENZA SUL TRIGNO. “Un progetto – ha dichiarato il sindaco Venosini – che ha lo scopo di contrastare il divario digitale degli over 65, attraverso corsi di alfabetizzazione digitale per la conoscenza delle tecnologie connesse all’utilizzo dei personal computer. Abbiamo partecipato a questo progetto, per contrastare il divario digitale oggi esistente negli over 65. Negli anni scorsi abbiamo portato la connessione internet veloce in paese, finalizzato a ridurre il divario del nostro comune in una società che muta rapidamente e che accresce la digitalizzazione.

Oggi la comunicazione, il lavoro, la richiesta di molti certificati e la comunicazione con molti servizi pubblici come: sanità, inps, catasto, ecc., possono avvenire tranquillamente attraverso l’utilizzo del computer. Ecco perché connessioni alla rete veloci e il progetto “Da Grande” possono aiutare le persone che vivono nelle aree marginali a interagire con gli uffici ed i servizi pubblici, in modo che possono richiedere e ricevere informazioni, documenti, ecc. stando comodamente seduti a casa, utilizzando semplicemente il computer, utile anche per comunicare con familiari, parenti e amici lontani.

Per questo, come amministrazione abbiamo da tempo investito nelle nuove tecnologie, prima di tutto portando la connessione internet veloce in paese, a seguire facilitando l’accesso alla rete, quindi corsi di computer per i ragazzi ed adulti per il tramite di associazioni locali ed oggi con questo progetto per aiutare gli over 65 ad utilizzare il computer in modo che anche per loro sia uno strumento naturale.

Investire sulle nuove tecnologie, per noi delle aree interne, è un’occasione che può permetterci di superare molte disparità. Le risorse che abbiamo ricevuto con questo progetto ammontano a € 5.100,36.

I contributi richiesti non potevano superare, pena l’esclusione, la quota massima di euro 6.000,00. Il nostro auspicio adesso è quello che partecipino al corso di alfabetizzazione digitale più cittadini possibili che abbiano superato i 65 anni e ricordo loro che il corso è gratuito e presto prenderà il via.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su