vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Dopo il presidente del Tribunale anche il procuratore capo Prete lascia Vasto

Più informazioni su

VASTO. Il procuratore capo della Repubblica, Francesco Cosimo Prete saluta Vasto. Dal 9 dicembre dirigerà la procura di Velletri. Nei giorni scorsi avvocati, colleghi e operatori hanno saluto il magistrato nel corso di un conviviale. 
Oltre alla gran mole di lavoro svolto in cinque anni di attività insieme ai pm Giancarlo Ciani ed Enrica Medori, Prete lascia un nutrito bagaglio di inchieste. Alcune sono al capolinea, altre sono appena partite. Il magistrato che ha diretto gli inquirenti istoniensi dal 2008, ha firmato numerose inchieste contro l’abusivismo edilizio, lo spaccio di droga e le estorsioni. E’ riuscito ad individuare insieme a Ciani e Medori gli autori di tre omicidi. 
L’indagato di un duplice omicidio sarà processato a gennaio. Al capolinea anche l’inchiesta sull’assalto armato al furgone portavalori della società Aquila. Prete è stato il primo in Abruzzo a sequestrare e confiscare il patrimonio a carico di persone condannate per reati ritenuti fonte illegale di arricchimento. Sequestrati anche beni mobili e immobili a molti protagonisti dell’operazione antidroga ” Tramonto”. 
Al  posto del procuratore Prete per il momento non arriveranno nuovi magistrati. Il Consiglio superiore della magistratura non ha bandito alcun concorso. A dirigere la Procura vastese sarà il sostituto procuratore Giancarlo Ciani. Al suo fianco la collega Enrica Medori.  Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su