vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Marchese :"La maggioranza di centrodestra è a pezzi"

Più informazioni su

SAN SALVO. “Il consiglio comunale del 12 dicembre scorso si è potuto fare SOLO perché le minoranze hanno garantito il numero legale in quanto la maggioranza aveva otto consiglieri presenti su undici” è quanto ha dichiarato Gabrile Marchese consigliere comunale di San Salvo Democratica.

“Questo è il primo dato politico -continua Marchese- che deve fare seriamente riflettere: la maggioranza di centrodestra è a pezzi. E infatti quando si è arrivati al punto sul consorzio ICEA la maggioranza è andata in chiarissima difficoltà, alla prima prova seria questa Amministrazione di centrodestra ha mostrato tutta la sua debolezza e tutte le divisioni al suo interno, non a caso il consigliere Fabio Raspa è uscito dal gruppo consigliare Lista Popolare per passare nel gruppo misto. In merito al contenzioso con l’ICEA registriamo due note importanti.

 La prima è che durante la ricostruzione fatta del Sindaco c’è stata da parte della stessa l’ammissione che “la vicenda è sempre stata trattata in modo pienamente legittimo e corretto dalle amministrazioni precedenti”. Il secondo punto è che la maggioranza, con solo otto consiglieri, ha dovuto ammettere ed approvare la richiesta di sospensiva proposta dalle minoranze e ha dovuto rinviare il punto dall’ordine del giorno con l’incarico al Sindaco di trovare un accordo con i soci ICEA.

Come già dimostrato in passato, e pubblicamente confermato dal Sindaco -conclude- SanSalvoDemocratica continuerà sulla questione ICEA a tutelare l’interesse pubblico generale e a garantire lo sviluppo sociale ed economico della nostra città in condizioni di parità di diritti e doveri per tutti gli imprenditori e per tutti i cittadini”.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su