vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

“Non è stato un colpo d’arma da fuoco, ma solo una bravata”

Più informazioni su

TERMOLI. Nessun’arma da fuoco è stata usata per la bravata riferita da una manifestante dei ‘Forconi’, che stamani si sono spostati dal presidio al casello dell’A14 a via Corsica.

Alle 13.30 una ragazza, originaria del vastese, ha messo al corrente gli operatori della polizia presenti alla rotatoria del ‘Punto’ che un automobilista fermato per la consegna del volantino che reca ragioni e slogan dell’iniziativa ‘L’Italia si ferma’ fosse stata raggiunta da un colpo partito da una pistola giocattolo, di quelle in uso ai bimbi, col conducente che poi ha proseguito come se nulla fosse.

Un episodio minimizzato dallo stesso ‘bersaglio umano’.

Scongiurato, infatti, che il colpo fosse partito da un’arma di quelle ad aria compressa utilizzate nel Soft-Air, come ci ha precisato il dirigente del commissariato di polizia di Termoli, il vicequestore Maria Santoli.

redazione@vastoweb.com

 

Più informazioni su