vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Febbo: Buone notizie per il Consorzio di Bonifica sud

Più informazioni su

PESCARA – “Il Consorzio di Bonifica Sud può finalmente tirare un sospiro di sollievo e guardare al futuro con maggiore serenità, con qualche certezza in più, rispetto al passato”. Questa la dichiarazione dell’assessore alle politiche Agricole Mauro Febbo a margine della riunione svoltasi questa mattina presso la sede della Regione Abruzzo (Assessorato Sviluppo Economico) al fine di definire, tra l’altro, i termini della proposta di convenzione tra Consorzio industriale di Vasto e Consorzio di Bonifica Sud.

“Nell’incontro di questa mattina – spiega Mauro Febbo – svoltosi unitamente con i vertici dei Consorzi interessati, i sindaci dei Comuni di Vasto e San Salvo, l’assessore regionale Alfredo Castiglione, il consigliere regionale Antonio Prospero, si sono buttate le basi per arrivare ad una soluzione concreta e risolvere definitivamente il problema legato alla distribuzione dell’acqua nel vastese.

La convenzione è necessaria a risolvere la questione dell’utilizzo dell’acqua, di fondamentale importanza sia per le attività industriali sia per far fronte il maggior consumo nella stagione estiva. Infatti tutte le parti convenute oggi all’incontro si sono rese disponibili ad arrivare ad una soluzione economica salvaguardando gli interessi di ciascuno.

Con tale atto – precisa l’assessore Febbo – si sblocca anche il contezioso relativamente alle tariffe dovute e i fondi che il Consorzio industriale deve al Consorzio di Bonifica sud.  Inoltre – continua l’assessore alle politiche agricole –mi preme informare che, alla mia presenza, dopo una serie di incontri, si è arrivati ad una soluzione condivisa tra i vertici del Consorzio di Bonifica Sud e la Cassa di Risparmio di Chieti.

L’istituto bancario si è reso immediatamente disponibile ad operare con tempestività al fine di ratificare e accogliere le richieste dello stesso Consorzio. Infatti – conclude Febbo – nel più breve possibile le casse del Consorzio avranno la liquidità necessaria per far fronte alle loro attività, ivi comprese gli stipendi arretrati dei lavoratori”. 

redazione@vastoweb.com 

Più informazioni su