vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vincono Cupello, San Salvo e Real Tigre, pareggio Vastese

Più informazioni su

CUPELLO. Passeranno un buon Natale i giocatori e la dirigenza della Virtus Cupello. Tre punti per chiudere il 2013 contro il Civitella Roveto. In campo dal primo minuto anche l’ultimo arrivo in casa Virtus, il portiere Andrea Garibaldi. Partita che sembrava essersi messa in salita dopo il goal al 25′ del primo tempo di Sabatini del Civitella Roveto. Tre goal in successione di Fonseca, Alberico e Fonseca regalano invece l’ultima vittoria dell’anno alla squadra del presidente Peschetola. Il goal del pareggio arriva su calcio di rigore. Bravo invece a buttarla dentro di testa sui calcio d’angolo Alberico per il 2-1 e ancora Fonseca con un tap in a trafiggere gli ospiti per il definitivo tre a uno. “Auguro Buon Natale e buone feste a tutti da parte della società Virtus Cupello. Per noi questo 2013 si è chiuso nel migliore dei modi” afferma il presidente Peschetola
Va bene anche al San Salvo che vince in casa contro l’Altinrocca. Curiosità: squadra ospite con gli uomini contati. Senza allenatore e con il presidente in panchina a guidare i suoi 11. Infatti nessuna possibilità di fare cambi, zero uomini in panchina. San Salvo che si regala i tre punti pre natalizi grazie alla rete del bomber Marinelli
Pareggia invece la Vastese 1902 in trasferta contro un buon Miglianico. Lemme è costretto a mandare in campo tanti fuoriquota e una squadra rimaneggiata a causa di infortuni e squalifiche. Fuori per squalifica Cardone, Battista e Triglione. Infortunato Benedetti, Torres non al meglio della condizione. Anche Soria viene messo in panca all’ultimo momento per problemi di gastrointestinali (giocherà gli ultimi cinque minuti), così come Avantaggiato che è costretto a lasciare il campo primo tempo per infortunio. “Pareggio buono su campo non facile. Il Miglianico è una buona squadra, gioca bene. In casa difficile da battere. Noi avevamo tanti fuoriquota in campo e abbiamo dovuto ridisegnare un pò la squadra a causa delle varie defezioni. Sono contento per come hanno interpretato la partita i ragazzi. Un complimento in particolare ai nuovi arrivati che si sono subito integrati e ben amalgamati con il resto del gruppo e anche a Galiè che è sceso in campo dal primo minuto dopo diverso tempo che non giocava titolare ed ha sfoderato un’ottima prestazione” spiega Lemme, allenatore della Vastese 1902. I biancorossi potevano andare in vantaggio con le occasioni capitate a Catenaro di testa, D’Antonio e Miani che ha tirato di poco alto nel primo tempo e nella ripresa con Torres e Balzano. “E’ stato molto bravo il portiere del Miglianico Palena che ha fatto degli ottimi interventi sui nostri tiri e ci ha negato la gioia del goal”. Occasione da rimarcare del Miglianico il tiro cross che il loro esterno ha cercato di piazzare sul secondo palo e lì si è superato Cialdini che di piede ha evitato il goal del ko.  “Contento comunque per questo punto conquistato fuori casa. Auguriamo a tutti come allenatore, società, staff e calciatori un buon Natale a tutti i nostri tifosi” conclude Lemme
Partita che termina in parità anche per l’altra vastese, il Real Tigre, nel campionato di Promozione. Diverse le occasioni per la Folgore Sambuceto nel primo tempo con Maraschio e Mdiaye su cui è bravo Farina. Real Tigre che invece ci prova con Lupo ma il tiro termina di poco a lato.  Nella ripresa i ragazzi allenati da mister Liberatore, soffrono di più verso la face centrale del match. Recrimina la società della presidentessa Baiocco su un calcio di rigore non concesso verso a dieci minuti dalla fine. Occasionissima invece per la Folgore sul finale di partita su calcio di punizione: i padroni di casa colpiscono il palo e pallone che dopo un batti e ribatti viene spazzato. “Pareggio giusto e meritato anche se abbiamo sofferto un pò contro un’ottima squadra come la Folgore. Finiamo il girone d’andata a 22 punti. Traguardo e media buona in chiave salvezza. Il Real Tigre fa gli auguri a tutti i tifosi che ogni domenica ci seguono con entusiasmo e passione” spiega mister Liberatore.   Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su