vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

L’approvazione del ddl alle Province è una mortificazione della democrazia

Più informazioni su

VASTO. Il capogruppo del Pd in consiglio provinciale Camillo D’Amico interviene in merito all’approvazione del ddl “svuota poteri” alle province da parte della Camera dei Deputati.

“E’ una vera e propria mortificazione della democrazia -sostiene D’Amico- rappresentativa e del dinamismo del territorio.
Ha ottenuto una prima vittoria il Ministro degli Affari Regionali, Graziano Del Rio, sempre più uomo “ammazza Province”; tutto questo avviene nel mentre la Corte Costituzionale ha sancito la validità delle Province nel contesto dei livelli istituzionali e reso palesemente illegittimo l’intero parlamento figlio del “porcellum” dove non esistono eletti direttamente dai cittadini elettori ma semplicemente “nominati” dai capi partito.

L’attuazione del ddl non produrrà alcun risparmio finanziario ma solo un ulteriore appesantimento della burocrazia, del suo già esoso costo, ne aumenterà spropositatamente ed ulteriormente i poteri.
Si sospenderà solo la democrazia diretta e rappresentativa senza intaccare minimamente i costi ed i privilegi laddove sono annidiati da sempre ma non si ha il coraggio d’intervenire con il “bisturi” di tagli visibili e conistenti.

Tutti gli inviti a rallentare il processo e contestualizzarlo in un più ampio, deciso e partecipato processo riformatore -conclude D’Amico- sinora sono caduti nel vuoto; non resta che sperare in un maggior senso di ascolto e disponibilità al Senato di quanto non sia stato alla Camera dei Deputati.
Tutto questo non certo per difendere la “poltrona” ma per riaffermare che la democrazia è basato sul consenso diretto e partecipato dei cittadini non certo per delega e/ cambiali in bianco”.

Paola D’Adamo   paoladadamo@vastoweb.com 

 

 

Più informazioni su