vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pollutri e Moro prendono le distanze da chi ha voluto strumentalizzare morte Colameo

Più informazioni su

CUPELLO. Ha destato viva commozione quanto accaduto sabato scorso in un ricevimento pre-natalizio all’hotel Gabri di San Salvo. Purtroppo, nemmeno dinanzi a un decesso, a un dramma, che ha coinvolto i familiari della persona scomparsa in un contesto di spensieratezza e allegria, com’era quella riunione, c’è fine al cattivo gusto.

Tuttavia, senza voler entrare nel merito della vicenda, che appartiene a chi l’ha intesa promuovere e a chi l’ha voluta stigmatizzare, Vastoweb, nel rispetto dei lettori, così come della dignità delle persone coinvolte ritiene opportuno dare spazio al messaggio di cordoglio rivolto dai sindaci di Cupello e Lentella, Angelo Pollutri e Carlo Moro ai familiari del defunto.

I due amministratori e dirigenti del Pd prendono le dovute distanze dall’atteggiamento negativo e maleducato di chi ha voluto strumentalizzare la vicenda,  invitando i dirigenti regionali e provinciali, oltre che quelli del circolo cittadino e le stesse Istituzioni della città di Vasto a prendere pubblicamente le distanze dalle “considerazioni” apparse sulla stampa locale.

“Esprimiamo tutta la nostra solidarietà alla famiglia Colameo, per essersi suo malgrado ritrovata all’interno di un bailamme provocato da un rappresentante delle istituzioni, che dovrebbe onorare il ruolo che svolge invece di sbeffeggiare altri ruoli istituzionali, come quello dei sottoscritti Sindaci, e non strumentalizzare episodi tragicamente avvenuti per i suoi scopi personali”.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su