vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

“Stappi…Amo e Raccogli…Amo” per l’AIRC quinta edizione

Più informazioni su

VASTO. Continua senza sosta nelle scuole, di Vasto e del comprensorio, la raccolta dei tappi di  plastica, nell’ambito del progetto interscolastico “Stappiamo e Raccogliamo per l’IARC”, che quest’anno festeggia il suo quinto anno di attività. L’ideatore e coordinatore del progetto è il Prof. Nicandro Gambuto, docente di Scienze  che, come consuetudine, ha promosso gratuitamente nelle Scuole di Vasto e del Vastese lezioni frontali ed interattive su tematiche ambientali ed in particolare sul corretto sistema  della raccolta differenziata dei rifiuti e del riciclo della plastica. 
Quest’anno, scuola capofila dell’iniziativa è l’Istituto Comprensivo 2 di Vasto, che tra l’altro ha promosso un formale accordo di rete tra le scuole che condividono il percorso progettuale. Hanno sottoscritto il documento oltre la scuola capofila, la Nuova Direzione Didattica di Vasto, il Liceo Scientifico “Mattioli” di Vasto, l’Istituto d’Istruzione Superiore “Pantini-Pudente” di Vasto, l’Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri “Palizzi” di Vasto, l’Istituto Tecnico Industriale “Mattei” di Vasto, l’Istituto di Istruzione Superiore “Spaventa” di Atessa, la Scuola dell’infanzia di Cupello. 
Sul territorio comunale di Vasto prezioso è il contributo gratuito della Pulchra Ambiente S.p.A., che due volte l’anno  supporta le attività di micro raccolta nei plessi scolastici prelevando i tappi dalle scuole e trasferendoli successivamente nell’ impianto consortile intercomunale Civeta di Cupello, che fornisce gratuitamente supporto logistico e operativo al progetto che coniuga la salvaguardia dell’ambiente alla solidarietà. Nel comprensorio, invece, lodevole è l’impegno del nucleo operativo della protezione civile di Casalbordino e di S. Buono. Patrocinano l’iniziativa la Prefettura di Chieti, la Provincia di Chieti, il Comune di Vasto e di Casalbordino. Collaborano alla raccolta anche i Comuni di Gissi, Villalfonsina e  Torino di Sangro, oltre al gruppo scout Shalom di Vasto e alla società sportiva Piscina comunale Aquatixa di Atessa.
“Abbiamo raccolto e valorizzato in quattro anni di attività quasi 20 tonnellate di tappi di plastica- afferma il prof. Gambuto- sottraendoli alle discariche, contribuendo  alla raccolta differenziata della nostra città e di diversi Comuni limitrofi. Ad oggi, abbiamo donato ben 2.863 € all’AIRC delegazione Abruzzo Molise diretto dalla Dott.ssa De Cecco educando  gli studenti alla consapevolezza dell’importanza della salvaguardia dell’ambiente e alla  condivisione del valore e dell’importanza della solidarietà”.
Quest’anno scolastico, tra settembre e novembre abbiamo già raccolto, trasportato e stoccato nell’impianto Civeta di Cupello due tonnellate di tappi certi  di raggiungere un grande risultato. Devo ringraziare tutte le Scuole, gli Enti pubblici, le Aziende, le Associazioni, gli studenti e la comunità intera che, a vario titolo, collaborano attivamente al mio progetto che appartiene al nostro territorio”.
“Credo che il progetto Stappiamo e Raccogliamo per l’AIRC – afferma la Dirigente dell’Istituto comprensivo 2 di Vasto, Scuola capofila, – rientri perfettamente tra i progetti promossi dalla nostra Scuola, che prevedono l’ attuazione del Service Learning  ovvero “l’apprendimento servizio”, nuova metodologia che coniuga il volontariato per la comunità con l’acquisizione di competenze di una nuova cittadinanza  affinché, ogni   studente, si senta parte attiva nel territorio di appartenenza”.
Intanto, nell’ambito di questo progetto dalla Scuola capofila partiranno a breve le richieste di adesione al coro interscolastico, diretto dal maestro Sandro Bronzo e dalla Sig.ra Anna Maione e che ogni anno coinvolge le migliori doti canore del territorio e che si esibirà, insieme a tanti altri artisti, nel corso dello spettacolo finale di inizio giugno 2014 organizzato dalle Scuole in rete. Tra le novità proposte dall’Istituto Comprensivo 2 di Vasto, e che sarà promossa  a gennaio 2014, si segnala un concorso musicale a premi per le scuole finalizzato a creare la sigla dello spettacolo “Stappiamo e Raccogliamo” nel corso del quale si consegnerà all’AIRC, grazie alla raccolta dei tappi, l’assegno di beneficienza a supporto della ricerca oncologica. redazione@vastoweb.com
 

Più informazioni su