vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La Regione dice no al liceo sportivo ed istituto alberghiero per Vasto

Più informazioni su

VASTO. “Tantissime famiglie e tantissimi giovani della nostra città avevano sperato nell’arrivo, dal prossimo anno scolastico, del Liceo Sportivo e dell’Istituto Alberghiero? Come sapete, non accadrà. Lo ha deciso la Regione, mortificando l’impegno e la tenacia dei Dirigenti del “Mattioli” e del “Mattei” nel crederci fino in fondo” a dichiararlo è il consigliere comunale indipendente Davide D’Alessandro.

Si è mossa anche una parte della politica vastese, abbiamo approvato una mozione in Consiglio Comunale, ma non è bastato.

Da tanti anni-aggiunge D’Alessandro- da quando abbiamo perso uno dei riferimenti centrali della politica italiana, non basta più. Vasto ha ceduto peso, è uscita dai radar della politica che conta, non viene più percepita come realtà viva, come territorio importante. Chiacchiere tante, risultati pochi o nulli. A quattro mesi dal voto per le Regionali, Vasto sta per tornare a essere teatro di saccheggio per la raccolta dei voti.

Adesso, non quando sarà troppo tardi, occorre aprire una riflessione seria su una classe dirigente non più in grado di incidere, di imporre scelte, di cogliere risultati. Bisogna rigenerare la politica-spiega- mettendo insieme persone e idee, cercando poi di spenderle davanti a un elettorato sempre più disorientato e legittimamente stanco, dopo quanto ha visto, sopportato e patito. Vasto vive una lenta agonia.

Le nuove leve rischiano di essere spazzate via insieme alle vecchie, senza un vero progetto di rilancio. Progetto politico, di città nuova, moderna. Non può esserci città nuova con una politica vecchia, che gestisce il quotidiano, che non immagina il futuro, che non opera per i giovani-conclude D’Alessandro- che mira a consolidare semplicemente la carriera di chi detiene il potere”.

redazione@vastoweb.com 

Più informazioni su