vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Si prepara la carta d'identità del Parco della Costa Teatina

Più informazioni su

VASTO. Si è tenuto questa mattina nella sala consiliare del Comune di Vasto un incontro, promosso dal primo cittadino Luciano Lapenna, insieme ad i sindaci di San Salvo Tiziana Magnacca, di Cupello Angelo Pollutri, Casalbordino Remo Bello, Torino di Sangro Silvana Priori e Fossacesia Fausto Tommaso Stante per discutere del Parco della Costa Teatina.

All’incontro a cui hanno preso parte anche alcuni consiglieri comunali e rappresentanti delle associazioni ambientaliste il Dott. Michele Fina del Ministero per l’Ambiente ha spiegato “Non discutiamo su se fare o no il Parco della Costa Teatina, ma discutiamo su come fare bene e presto il Parco.

Non ci sarà una sola cosa che non sarà considerata. Far bene il Parco significa definire l’area protetta. Le tre fasi principali per definire la carta d’identità del Parco –ha aggiunto Fina- sono la perimetrazione, la zonizzazione e la disciplina. Recupereremo una bozza di disciplina standard e su quella cominceremo a lavorare. In tutti i processi di formazione il ruolo delle regioni è fondamentale. Il Parco della Costa Teatina è importante e crediamo che debba svolgere una funzione di protagonismo.

Bisognerà costruire dei tavoli tecnici insieme con le amministrazioni locali, fugare tutti i dubbi. L’ente regione ha raccolto le proposte dei Comuni e delle associazioni e ne ha fatto una sintesi”.

In merito al commissariamento Fina ha spiegato “Sarà il Consiglio dei Ministri a decidere, ma nelle condizioni in cui siamo nessuno può prescindere dalla condivisione. Per l’individuazione della sede tutto è ancora da decidere”.

Paola D’Adamo   paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su