vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Monsignor Capovilla ex vescovo di Vasto sarà cardinale il 22 febbraio

Più informazioni su

VASTO. Papa Francesco il prossimo 22 febbraio, in occasione della festa della Cattedra di San Pietro, nominerà 19 nuovi Cardinali, (16 elettori), appartenenti a 12 Nazioni di ogni parte del mondo. La notizia è stata comunicata dal Pontefice oggi al termine dell’Angelus.

Il Papa si è attenuto alla regola dei 120 elettori sotto gli 80 anni compiuti. Attualmente vi erano 13 posti ”vacanti”, altri 3 rimarranno ‘vacanti’ entro il prossimo mese di maggio.

Fra i cardinali non elettori che prenderanno la porpora il 22 febbraio, c’è anche il segretario di papa Giovanni XXIII, monsignor Loris Capovilla. Pur non tra gli elettori, avendo superato gli 80 anni, papa Francesco ha voluto «unire al collegio cardinalizio tre arcivescovi emeriti che si sono distinti per il loro servizio alla Santa Sede e alla Chiesa, mons. Loris Capovilla, segretario di Papa Giovanni XXIII, già vescovo della diocesi di Chieti-Vasto.

Mons. Loris Capovilla (98 anni) è il più anziano, Chibly Langlois (55 anni) il più giovane.

Il  Papa ha scelto 16 elettori, 4 sono membri della Curia e 12 sono arcivescovi o vescovi residenziali di Paesi tutti diversi fra loro. La distribuzione dei Presuli residenziali elettori è ben distribuita fra i diversi continenti: Europa 2, America del Nord e Centrale 3, America Meridionale 3, Africa 2, Asia 2.

Paola D’Adamo  paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su