vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Perde la Virtus, vince la Vastese: Soria dedica il goal

Più informazioni su

VASTO. Vince e continua la sua corsa ai play off la Vastese 1902 imponendosi per 3-1 sull’Acqua & Sapone in trasferta. Partita caratterizzata da diversi errori arbitrali, segnalati anche nella partita della Virtus Cupello contro il Capistrello.
Partono forte i padroni di casa che vogliono a tutti i costi metter i cassaforte punti nel proprio fortino e colpiscono un palo. Reagisce bene la squadra allenata da Lemme che passa in vantaggio con D’Adamo. Bello il goal del giovane vastese che che trafigge il numero uno dell’Acqua & Sapone con un gran tiro al volo da fuori area che va ad insaccarsi sotto l’incrocio. Pareggiano dopo pochi minuti i padroni di casa con Del Gallo abile ad anticipare su cross dalla destra di testa i difensori biancorossi. Ci pensa Soria a riportare in vantaggio i vastesi con un bel pallonetto. Il tre uno arriva dopo una azione di contropiede portata avanti da Torres che viene steso in area di rigore dal portiere ormai superato. Rigore e l’argentino dal dischetto non perdona per il 3-1 finale.
“Partita che i ragazzi hanno gestito bene per tutti i novanta minuti. Da tempo stiamo inanellando risultati positivi e giocando bene, a parte la parentesi del primo tempo di domenica scorsa che, fortunatamente, questa settimana non si è ripetuta. Ci sono state decisioni arbitrali discutibili ma che alla fine non sono riuscite ad incidere sul risultato. Peccato per le ammonizioni per Cialdini sul finale di partita che poteva essere evitata e di Avantaggiato, due pedine importanti che saranno costrette a saltare il match contro il Vasto Marina. In settimana lavoreremo comunque bene per prepararci al meglio all’incontro e continuare la nostra strada verso l’obiettivo play off” spiega mister Mario Lemme.
“Il goal lo vorrei dedicare a Mirko il calzolaio. E’ u nostro grande tifoso e ci dà una grande mano ogni giorno con i tacchetti e con le scarpette che sono strumenti fondamentali per noi. Lo dedico a lui. Oggi abbiamo giocato una buona partita in cui forse, a tratti, le decisioni arbitrali ci hanno condizionato un pochino e purtroppo incidono anche sulla partita di domenica prossima visto che due elementi importanti per noi la salteranno. Nonostante tutto però abbiamo giocato bene e il risultato appare meritato. Siamo stati quadrati e abbiamo saputo controllare un Acqua & Sapone che in casa ha giustamente provato a vincere. La partita contro il Vasto Marina di domenica prossima spero che sarà un match bello per tutti dove sono certo che potremo portare a casa il risultato. Spero di cuore che ci siano tanti tifosi e che la gente si diverta. Quello che conta è che ci siano rispetto in campo e fuori da ambo le parti. Per il resto in campo noi penseremo a vincere” afferma a fine partita l’autore del secondo goal, Giuseppe Soria
Arrabbiato e deluso in questa occasione dall’arbitraggio anche il presidente della Virtus Cupello, Franco Peschetola: “Abbiamo giocato la nostra partita. Le decisioni assurde ci hanno condizionato oltre misura. Anche i giocatori del Capistrello hanno ammesso che l’espulsione sul difensore centrale Martelli non c’era così come il rigore e quella è stata l’azione che ha portato in vantaggio i padroni di casa e ci ha ridotti a giocare in 10 gran parte del match visto che era verso la metà del primo tempo. Per non parlare poi di altre occasioni in cui davvero è apparso un arbitraggio a senso unico. Di solito non ci attacchiamo a certe cose ma dispiace quando hai giocato una buona partita e stavi anche lottando per pervenire al pareggio e ti ritrovi in 9, nel momento migliore del match e senza un reale motivo. Peccato davvero per la sconfitta arrivata così”. Finisce 2-1 per il Capistrello infatti la sfida con la Virtus Cupello. Match condizionato e in discesa per i padroni di casa dopo l’espulsione per fallo da ultimo uomo di Martelli e il secondo goal siglato su calcio di rigore. “I giocatori avversari si erano portati vicino la bandierina per battere il corner e senza reclamare questo la dice lunga” spiega Peschetola.  Virtus in 10 e che subisce il doppio vantaggio del Capistrello. Prova a reagire e ce la fa con un goal di Contigiani nei primi minuti della ripresa. Ma a tagliargli le gambe definitivamente arriva anche l’espulsione di Di Lello. Forte la delusione per l’andamento del match in casa Virtus. Si chiude così la lunga striscia di risultati positivi, ben otto, che aveva contraddistinto questa parte del campionato coincisa con il ritorno di Memmo in panchina e l’arrivo di altri giocatori di spessore con la campagna acquisti invernale.
Il San Salvo pareggia in casa contro l’Alba Adriatica. Uno a uno il risultato finale con goal di De Berardinis e il solito Marinelli che sigla il pareggio al 21′ della ripresa. 
I risultati:  ACQUA & SAPONE – VASTESE: 1-3   23’pt D’Adamo (Vastese), 24’pt Del Gallo (Acqua & Sapone), 4’st Soria (Vastese), 7’st Torres su rigore (Vastese)
CAPISTRELLO – VIRTUS CUPELLO: 3-1   3’pt Edoardo De Meis (Capistrello), 44’pt Pendenza su rigore (Capistrello), 6’st Contigiani (Cupello), 39′ st Miccichè su rigore (Capistrello)
CIVITELLA ROVETO – AVEZZANO: 2-6   14’pt Tabacco (Avezzano), 31’pt Lomele (Civitella), 39’pt Celli (Avezzano), 3’st Lomele (Civitella), 5’st Venditti (Avezzano), 22’st Moro su rigore (Avezzano), 25’st Bovino (Avezzano), 34’st Kras (Avezzano)
FRANCAVILLA – ALTINROCCA: 1-2   10’pt Colella (Altinrocca), 41’pt Gagliano (Altinrocca), 41’st Contini (Francavilla)
MIGLIANICO – RIVER CASALE 65: 4-0   3’pt Cinquino, 13’pt Diompy, 40’pt Petito, 13’st Giandonato
ROSETANA – MONTORIO 88: 1-1   13’pt Palombizio su rigore (Montorio), 47’st Rossi Finarelli (Rosetana)
SAN NICOLO’ – TORRESE: 3-1   4’pt e 33’pt Iaboni (S.Nicolò), 10’st Capparella (Torrese), 45’st Tarquini (S.Nicolò)
SAN SALVO – ALBA ADRIATICA: 1-1   11’pt De Berardinis su rigore (Alba), 21’st Marinelli (S.Salvo)
VASTO MARINA – PINETO: 0-1   15’pt Maloku Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su