vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Bizzarri condanna alla sconfitta la Virtus, ko San Salvo

Più informazioni su

CUPELLO. La Rosetana riesce a fermare in casa, grazie ad un goal di Bizzarri al 20′ della ripresa, la Virtus Cupello. Uno a zero e amara sconfitta per la squadra allenata da Memmo dopo quella di domenica scorsa esterna contro il Capistrello. Virtus priva di Martelli in difesa e Di Lello, che soccombe dopo aver giocato una buona partita: “Abbiamo fatto noi la partita. Peccato per il goal arrivato sugli sviluppi di un calcio piazzato. Il pareggio sarebbe stato sicuramente il risultato più giusto. Domenica ci attende ora una trasferta impegnativa contro l’Avezzano, seconda della classe del campionato” spiega il portiere Andrea Garibaldi.
Non va meglio al San Salvo che nella sfida contro un’ostica Torrese non riesce a riportare a casa punti. Due a zero il risultato finale con goal di Pigliacelli al 30′ della ripresa e Capparella al 45′. La Torrese sale così a 40 punti e distacca di altre due lunghezze le dirette inseguitrici Pineto e Vastese appaiate a quota 33.
La prima della classe San Nicolò va spedita e vince anche fuori casa contro il River Casale 65 per tre a zero. Iaboni al 5′ del primo tempo, Ciampoli al 40′ e Tarquini chiude le marcature al 15′ della ripresa.
Finisce zero a zero tra Alba Adriatica e il fanalino di coda Civitella Roveto che in settimana ha cambiato tecnico mandando via Vullo.
Ne rifila tre all’Altinrocca l’Avezzano che domenica dovrà vedersela con la Virtus Cupello del presidente Peschetola: in rete Moro su calcio di rigore al 2′ della ripresa, Colella pareggia al 22′ per l’Altinrocca. Moro ancora una volta riporta in vantaggio i marsicani al 26′ della ripresa e ci pensa Bisegna a chiudere i conti al 45′.
Uno a uno tra Capistrello e Miglianico. Capistrello che resta terzo in calssifica dietro le forti San Nicolò e Avezzano e mantiene sotto di un punto la Torrese. Miglianico che sale a quota 28 superando il San Salvo e piazzandosi alle spalle della Vastese 1902 che è salita dopo il pareggio con il Vasto Marina a quota 33.
Il Montorio 88 con le reti di Catini nel primo tempo (29′) e Sacchetti nella ripresa al 31′ si impone sull’Acqua & Sapone.  Chiude il quadro il Pineto che ne rifila tre al Francavilla. Le reti decisive messe a segno da Colacioppo su calcio di rigore al 5′ del secondo tempo, Colancecco al 38′ e Ridolfi al 42′. 
Prossimo turno: ACQUA & SAPONE RIVER CASALE 65 AVEZZANO VIRTUS CUPELLO CIVITELLA ROVETO ALTINROCCA FRANCAVILLA ALBA ADRIATICA MIGLIANICO MONTORIO 88 ROSETANA CAPISTRELLO SAN NICOLO’ VASTESE SAN SALVO PINETO VASTO MARINA TORRESE Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su