vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Blitz antidroga: giudizio immediato per gli indagati

Più informazioni su

VASTO. Operazione antidroga Car Wash. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale de L’Aquila, Giuseppe Romano Gargarella ha disposto il giudizio immediato per i dieci indagati della maxi operazione d’autunno. 
Il giudice ha fissato l’udienza al 18 marzo 2014 nell’aula del Tribunale di Vasto. Gli avvocati Giovanni e Antonello Cerella che difendono alcuni degli inputati non escludono a questo punto di chiedere per i loro assistiti il patteggiamento. Richiesta che qualora venisse accolta riporterebbe il processo a L’Aquila la città da cui sono partite le indagini. 
L’operazione Car Wash scattò il 7 ottobre 2013. Su ordine del dottore Davide Mancini della Direzione distrettuale antimafia, i carabinieri di Vasto arrestarono tre volti noti alle forze dell’ordine, Massimiliano Cagnazzo, 42 anni di Lecce, Alessandro Astro, 32 anni di Napoli, Michele Ciccotosto, 47 anni di Vasto e con loro altre sette persone, due delle quali incensurate. 
L’operazione fu il colpo di coda di una indagine durata due anni. Secondo i carabinieri il gruppo era riuscito a tessere una organizzazione che si avvaleva di una fitta rete di pusher. A rifornire i dieci indagati sarebbe stata una organizzazione albanese residente in provincia di Bari. Frequenti i viaggi in Abruzzo. Fra due mesi la vicenda sarà rivissuta in tribunale. Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su