vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Ospite di un evento in Abruzzo viola l'obbligo di dimora: Corona condannato

Più informazioni su

LANCIANO. Brutte notizie per il re dei paparazzi Fabrizio Corona. Il giudice monocratico del Tribunale di Lanciano, Francesco Marino, ha infatti inflitto all’ex fotografo dei vip ben tre anni e dieci giorni di arresto convertiti poi in una pena pecuniaria pari a 25mila euro.  Corona, che già ha subito una condanna e la sta scontando non senza problemi nel carcere di Busto Arsizio, e’ stato condannato per violazione d’obbligo di sorveglianza speciale. L’aitante e tenebroso fotografo aveva accettato di esser ospite ad ottobre 2012 di un locale di Lanciano in occasione di una serata – evento non rispettando in tal modo l’obbligo di dimora dalle ore 21 alle ore 7 inflitta dai giudici di Milano. “Persona pericolosa per la sicurezza e la pubblica moralità” : così recitava l’ordinanza non rispettata da Fabrizio Corona e costata cara all’ ex di Belen. 
Intanto in una intervista rilasciata a Vanity Fair che parla del libro che ha finito a scrivere (Mea Culpa) l’ex fotografo dichiara di sentirsi profondamente cambiato nell’aspetto: “Dopo un anno di carcere – racconta – mi guardo allo specchio e mi vedo diverso. Ho i capelli lunghi e ricci, la barba curata, ho perso molti denti, sono dimagrito, la mia faccia non ha più quel gonfiore chimico“. Corona nega poi i luoghi comuni sulle molestie sessuali che si consumerebbero dietro le sbarre e aggiunge che il sesso in prigione non gli manca: “Ne ho fatto così tanto prima del mio arresto che quasi avevo la nausea – afferma -Quello che mi manca sono le emozioni”.
Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su