vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Etelwardo Sigismondi : Io assessore? Resto consigliere!

Più informazioni su

VASTO. Affidando la propria dichiarazione ad un social network, prima ancora di un comunicato ufficiale, il consigliere provinciale Etelwardo Sigismondi ha dichiarato che in caso dovesse essere chiamato dal Presidente della Provincia di Chieti, Enrico Di Giuseppantonio, a far parte della giunta provinciale, opporrebbe netto rifiuto per motivi di non opportunità, diciamo noi, numerica, (Fratelli d’Italia) suo partito di riferimento ha due soli consiglieri provinciali e di opportunità in quanto lo stesso Sigismondi ritiene tardiva la nomina di un assessore della città di Vasto, e miope le dinamiche che nel 2009 hanno impedito che ve ne fosse uno a rappresentare la seconda città della Provincia di Chieti.

Inoltre sa bene Sigismondi che il suo ingresso in giunta  dovrebbe essere preceduto dalle sue dimissioni da consigliere, e quindi una condizione per la quale sarebbe in balia totale del Presidente Di Giuseppantonio, che manovrerà in questi mesi per capitalizzare consenso da esprimere per sé e per il suo partito nelle prossime elezioni politiche.

Inoltre le dimissioni del consigliere Sigismondi per entrare in giunta prevederebbero, l’ingresso in consiglio provinciale, del primo dei non eletti dell’ex PDL, partito nel quale, esista o no, Sigismondi non milita più da tempo. Lasciando Fratelli d’Italia in giunta con due assessori ed un consigliere.

Quindi una considerazione di plauso ci permettiamo estendere al consigliere, che tale rimarrà perché non si è fatto allettare da una poltrona ed uno stipendio, cosa che avrebbe attirato la golosità di molti, ma guidare da considerazioni tattico-politiche, che anch’esse tuttavia speriamo alberghino sempre meno nell’animo di chi ci rappresenta e amministra.

Paola D’Adamo   paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su