vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Antenna sul multipiano: l'assessore Masciulli dice la sua

Più informazioni su

VASTO. La Società H3G S.p.A. ha comunicato all’ARTA Abruzzo e, per conoscenza, al Comune di Vasto, che: – “risulta attivo l’impianto tecnologico a servizio della propria rete di telefonia cellulare in sistema UMTS di seguito indicato: CH 1789 VASTO MUNICIPIO Via Ugo Foscolo, c/o Parcheggio Multipiano; – la società Ericsson telecomunicazioni S.p.A. si occuperà della gestione e manutenzione di detto impianto. L’assessore all’Urbanistica, Avv. Luigi Masciulli, considerato che: – la missiva è datata 16 gennaio 2014; – la stessa risulta spedita, a mezzo raccomandata a.r., il pomeriggio dello stesso giorno, alle ore 17:33 da Pescara; – la mattina del 16 gennaio, grazie al tempestivo intervento del Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Forte e dell’ambientalista Ivo Menna, sono stati bloccati i lavori di  completamento dell’impianto; – alla presenza dei predetti, nonché del sottoscritto, nel frattempo intervenuto sul posto, delle Forze di Polizia, dei Vigili Urbani e di alcuni cittadini, il Direttore dei Lavori della ditta esecutrice dichiarava che l’impianto non era stato ultimato; – nel contempo, veniva notificata sul posto ulteriore ordinanza di sospensione lavori (n. 21/2014 – Prot. n. 2254), emessa dal Settore Urbanistica del Comune di Vasto, a firma del Dirigente Arch. Pasquale D’Ermilio e del Responsabile del Procedimento Arch. Gisella La Palombara; – veniva effettuato l’accesso alla antenna, alla presenza di tutti i menzionati soggetti, solo per la messa in sicurezza della parabola in quanto, a dire del medesimo Direttore dei Lavori e degli operai, i bulloni erano stati allentati e vi era il pericolo di crollo, comunica che trasmetterà gli atti alla Procura della Repubblica affinché si accerti come sia stato possibile portare a compimento i lavori ed attivare l’impianto nonostante la predetta ordinanza di sospensione.
Peraltro, si rileva come la Società H3G non abbia mai comunicato ai competenti uffici né la ripresa dei lavori dopo la precedente ordinanza di sospensione n. 370/2013 del 31.10.2013, né la fine dei lavori con relativo collaudo. L’Amministrazione Comunale di Vasto, per il tramite del sottoscritto, nel condannare fermamente il deprecabile comportamento della Società, si attiverà in tutte le sedi per il rispetto delle leggi e per la  tutela dei cittadini e della salute pubblica.  Saranno, pertanto, percorse tutte le strade affinché si possa arrivare, in tempi rapidi, alla rimozione della antenna. redazione@vastoweb,com

Più informazioni su