vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Golden Lady: "riconversione 2" procede con il freno a mano

Più informazioni su

GISSI. Ricomincerà il 5 febbraio il nuovo processo di riconversione della ex Golden Lady. Forse. La convocazione ufficiale del ministero dello Sviluppo economico non c’è ancora e ormai l’ottimismo è esaurito. I lavoratori vogliono fatti concreti. Non era così che immaginavano il loro futuro le 300 lavoratrici della ex Golden Lady quando la Regione un anno e mezzo fa annunciò la riconversione della fabbrica.

Sabato mattina maestranze e sindacati si sono ritrovate nel bar vicino al capannone utilizzato dalla Silda e ora posto sotto sequestro dalla magistratura, per fare il punto della situazione e programmare eventuali iniziative future. Al presidio organizzato da Cgil, Cisl e Uil sono state invitate tutte le istituzioni e anche i cittadini. All’attenzione degli avvocati ora c’è la procedura fallimentare. 

Il sindaco di Gissi Nicola Marisi che al presidio ha mandato il vice sindaco Agostino Chieffo invoca un risarcimento dal ministero per i danni prodotti dalla riconversione fallita.” Non voglio soldi ma posti di lavoro. Chi ha sbagliato prima ora deve trovare nuovi imprenditori”, dice Marisi. Al momento c’è una sola azienda interessata a rilevare una piccola parte della ex Golden Lady e a riassumere dai sessanta agli ottanta lavoratori,una industria del settore Servizi di Brescia. Per altri 230 operai il futuro resta una grande incognita.

Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su