vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Shoah: manifestazione all'Istituto Comprensivo 2

Più informazioni su

SAN SALVO. La scuola si configura da sempre come luogo non solo di trasmissione di saperi ma di costruzione di conoscenze e di valori e  di ricostruzione della memoria storica. Il giorno della Memoria non viene ricordato solo in prossimità del 27 gennaio ma attraverso un percorso  tra i contenuti disciplinari e interdisciplinari di tutto l’anno scolastico, improntati verso i principi della tolleranza e dell’intercultura. 
La classe quinta A di San Antonio dell’Istituto Comprensivo 2, insieme alla terza e alla quinta A, hanno svolto con i loro insegnanti attività inerenti la lettura di documenti storici e l’analisi di testimonianze, sullo sfondo dei film  “La vita è bella” e “Il bambino dal pigiama a righe”  cercando di cogliere la contrapposizione tra il bene e il male in episodi significativi come “Villa Emma”, la leggenda ebraica dei Giusti, poesie e racconti.  In seguito alle loro riflessioni hanno prodotto “Il giornalino dei bambini del lager”  esprimendo le loro emozioni con testi e disegni, il tutto raccolto in un dvd che ha partecipato al concorso “I giovani incontrano la shoah” proposto dal M.I.U.R. e dalla comunità ebraica.  Il presente lavoro è stato  selezionato come il migliore a livello regionale e sarà presentato alle famiglie il giorno 28 gennaio 2014, alle ore 18.30 presso la Sala Blu della Scuola Primaria S. Antonio, nel corso di una manifestazione che vedrà i bambini impegnati in letture e canti.
Si ringraziano il Dirigente scolastico, l’ufficio di segreteria e il Comune di San Salvo per il supporto ricevuto, le famiglie per la loro vicinanza umana, i ragazzi per la loro gioia, i docenti per la loro sensibilità professionale e la referente del progetto Sabrina Monacelli per il suo essere maestra e persona. redazione@vastoweb.com

Più informazioni su