vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Rumeni a bordo di un furgone controllati allo Scalo: uno aveva ordine di carcerazione

Più informazioni su

CHIETI. Una gazzella dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Chieti, nel tardo pomeriggio di ieri, nel corso di un sevizio di controllo del territorio finalizzato anche alla prevenzione dei frequenti furti di rame, ha proceduto al controllo di un furgone, con a bordo tre uomini, che si aggirava, con fare sospetto, nella zona industriale dello Scalo. 
A bordo del mezzo, risultato in regola con i documenti e non oggetto di furto, vi erano tre cittadini rumeni, tutti con precedenti penali, che alla vista degli uomini dell’Arma hanno cercato di allontanarsi velocemente. Bloccati dai militari i tre sono apparsi, da subito, molto nervosi insospettendo così i militari che hanno deciso di approfondire i controlli. 
In effetti, ad essere particolarmente preoccupato era uno dei tre uomini, un 24enne residente a Napoli ma di fatto domiciliato a Chieti, che a seguito di una verifica effettuata mediante l’utilizzo della Banca Dati in uso alle forze di polizia, è risultato colpito da un provvedimento di revoca della sospensione dell’ordine di carcerazione emesso, a Dicembre dello scorso anno, dall’Autorità Giudiziaria di Napoli. L’uomo, che deve scontare sette mesi e ventotto giorni di reclusione per il reato di furto aggravato commesso a Fano nel Giugno del 2012, è stato, pertanto, tratto in arresto dai carabinieri di Chieti e tradotto presso la locale casa circondariale.  redazione@vastoweb.com

Più informazioni su