vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Juniores, Vasto Marina campione: Stivaletta e Cesario

Più informazioni su

VASTO. Vasto Marina juniores meglio di Mourinho: terzo campionato vinto dalla squadra del presidente Baccalà.  I ragazzi allenati quest’anno da mister Maccione hanno vinto con diverse giornate di anticipo il campionato juniores d’elitè. Grande favorita prima ancora che i giochi iniziassero ha rispettato i favori dei pronostici. In squadra tanti ragazzi di qualità che spesso danno una mano anche alla prima squadra ed alcuni giocano in pianta fissa in Eccellenza come Stivaletta e Menna e il terzino D’Alessandro quest’anno. Grande gruppo che ha perso pochi punti per strada. Anche ieri bella vittoria per 2-0 contro un buon Miglianico con goal di Stivaletta e Carulli. Nulla ha potuto il San Salvo che, in formazione rimaneggiata è stato fermato nella corsa alla prima della classe, 4-1 dal Sambuceto. La squadra di Di Nardo ha giocato fino ad ora comunque un ottimo campionato stando sul fiato sul colo finchè ha potuto dei vastesi. In goal D’Aulerio per i sansalvesi.
“Un campionato dominato e vinto meritatamente” esordisce Cristian Stivaletta “Abbiamo giocato bene e ce l’abbiamo messa tutta anche quando abbiamo perso o nei derby che erano particolarmente sentiti. L’anno scorso la vittoria è stata più sofferta. Arrivata, arrivata all’ultima giornata. In questo caso invece siamo partiti subito forte e fino ad oggi abbiamo sempre fatto bene e mi sento di dire che la vittoria è giusta. Nelle ultime partite onoreremo comunque il campionato juniores senza lasciare nulla al caso. Speriamo poi di riuscire ad approdare alle fasi nazionali in cui per due anni di seguito squadre romane ci hanno eliminato e toglierci qualche soddisfazione. Pensiamo prima però, stando concentrati, alla finale regionale e poi alla salvezza con la prima squadra”.
“Contenti della vittoria soprattutto perchè è arrivata con largo anticipo, ben 4 giornate. Non è mai facile ripetersi ma anche questa volta ci siamo riusciti” commenta soddisfatto Cesario,uno dei pochi presenti nella vittoria di tutti e tre gli ultimi campionati juniores.
Pareggia invece la Virtus Cupello contro la Vastese 1902. Partita sentita ma che regala poche emozioni, pochi goal. Zero a Zero il risultato finale con due goal annullati di cui quello fatto dala Virtus contestato. Espulso Del Borrello nella fila del Cupello all’85’ per doppia ammonizione.
“Complimenti al Vasto Marina che ha meritato la vittoria del campionato. Peccato per la formula del campionato stesso perchè in casi come questo quando la prima vince con tanto anticipo le ultime partite poi rischiano di essere flasate o meno interessanti perchè giustamente i ragazzi perdono stimoli. Dovrebbero magari inserire anche in questo contesto i play off e play out o fare in modo che si possa restare in corsa e concentrati fino all’ultima giornata anche per lo spettacolo e i ragazzi stessi che giocano” spiega Migliaccio, dirigente della juniores della Virtus Cupello.
“Ai ragazzi non posso rimproverare nulla. Hanno fatto un ottimo campionato fino ad ora. Partiti un pò in sordina siamo arrivati nelle primissime posizioni togliendoci tante soddisfazioni e lottando anche per qualche “sogno”. Posso dare loro un 9. Sul campo hanno sempre messo grinta e spesso abbiamo raccolto complimenti da altre società, questo ci fa molto piacere. Qualcuno ha anche avuto la prima convocazione in prima squadra e ci soddisfa perchè questo è anche lo scopo dell’aver un buon settore giovanile che possa poi essere d’aiuto e fonte di talenti per la prima squadra. Speriamo facendo in bocca al lupo ad Antonaci che riescano con la prima squadra a tirarsi fuori dalla zona play out. Inanto noi continueremo ad onorare il campionato juniores e dare spazio magari anche ad alcuni ragazzi che han giocato meno ma senza lasciare nulla al caso” spiega il tecnico della juniores del Cupello, Di Martino. 

Più informazioni su