vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Izzi, jolly del San Salvo: "Salvezza vicina. Far punti anche domenica"

Più informazioni su

SAN SALVO. La vittoria contro la Rosetana ha consegnato nelle mani dell’US San Salvo tre punti importantissimi in chiave salvezza. Traguardo da raggiungere prima possibile sottolinea da tempo il direttore generale Montagano. Tre goal di Antenucci hanno deciso il match che si era messo in salita all’inizio dopo aver preso il goal di Rossi Finarelli. Partita in cui si è messo particolarmente in mostra sfiorando anche il goal di destro nonostante sia un mancino e giocando con grinta e spirito di sacrifico, Daniele Izzi.
“Abbiamo giocato una buona partita. Contento per la mia prestazione ma soprattutto per come è andata alla fine. Prendere goal subito avrebbe potuto tagliare le gambe a qualsiasi squadra e invece siamo riusciti a rimetterci subito in carreggiata e vincere. Partita ben giocata da tutti. Un buon gruppo che sicuramente, come hanno detto in passato Montagano e mister Gallicchio, ha perso tanti punti per strada spesso immeritatamente. La partita contro il Miglianico ne è la dimostrazione. Abbiamo peccato forse in precisione a volte o nel prendere qualche cartellino giallo di troppo, ma siamo stati anche penalizzati da decisioni arbitrali e da quel pizzico di sfortuna che fa parte del mondo del pallone. Quelle giornate in cui sembra che proprio non vuole entrare. Abbiamo un ottimo potenziale offensivo composto da Marinelli, giocatore di altra categoria, e Antenucci. Faremmo troppi goal se le buttassero dentro tutte (sorride sdrammatizzando ndr)”
Izzi in questa stagione si è ritagliato spazi importanti in squadra e si sta meritando la stima dei tifosi, allenatore e dirigenza. In passato impiegato come terzino sinistro ora spesso viene impiegato a centrocampo e con buoni risultati. Si può considerare uno di quei giocatori jolly che tornano sempre utili alle squadre.
“Gioco da diversi anni a San Salvo. La passata stagione è quella in cui forse ho giocato un pò meno. Quest’anno sono contento di aver trovato spazio e spero di ripagare la fiducia data. Sta andando benino anche avremmo potuto raccogliere di più. La quota salvezza dicono sia vicina ma nulla è scritto. La classifica è molto corta e quindi bisogna mantenere sempre alta la concentrazione e cercare di non regalare niente a nessuno in questo finale di campionato. Domenica giocheremo con il San Nicolò. Loro se dovessero vincere con noi potrebbero festeggiare con largo anticipo la vittoria del campionato. Noi però cercheremo di mettergli il bastone tra le ruote, d’altronde con le grandi ci siamo sempre comportati bene a volte esaltandoci. Ultima dimostrazione la partita vinta contro il Capistrello, vinta uno a zero in trasferta con goal di Marinelli. Lavoreremo serenamente e bene in settimana come sempre, sperando di fare risultato anche contro la corazzata San Nicolò. Poi ci aspetteranno partite delicate contro Acqua & Sapone, Virtus Cupello, Vasto Marina, Civitella Roveto e Francavilla. Tutte squadre che si stanno giocando la salvezza diretta senza dover passare per la lotteria dei play out o cercano di togliersi dall’ultima posizione di retrocessione diretta. Partite tutte molto sentite e sicuramente combattute. Quindi bisogna continuare ad essere motivati e concentrati fino alla fine” spiega Izzi.  
Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su