vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Corso antincendio boschivo riconosciuto dalla Regione

Più informazioni su

SAN SALVO. Continuano le attività sul territorio da parte della Protezione Civile Arcobaleno di San Salvo. La formazione dei volontari continua ad essere un caposaldo dell’associazione sansalvese che nelle giornate del 22 e 29 marzo, 5 e 12 aprile svolgerà, presso il centro culturale “Aldo Moro”, un corso di Antincendio Boschivo di 1° livello autorizzato e riconosciuto dalle Regione Abruzzo settore Protezione Civile.

Il corso, patrocinato dal Comune di San Salvo, è uno dei pochi organizzati negli ultimi anni in tutta la regione e vedrà la partecipazione di oltre 70 volontari appartenenti alle associazioni aderenti al Coordinamento Territoriale di Protezione Civile del Vastese. “Abbiamo voluto invitare tutte le associazioni aderenti al coordinamento territoriale -afferma Nicola Di Sciascio, presidente dell’Arcobaleno e referente del Coordinamento-  per continuare tutti insieme il percorso di crescita iniziato esattamente un anno fa.

Le nuove normative hanno ribadito i reali compiti della Protezione Civile e noi, anche per questo, vogliamo ulteriormente formare i nostri volontari sulle materie di nostra competenza. Le quattro lezioni, che saranno tutte tenute da personale altamente qualificato, toccheranno vari argomenti come il ruolo della Protezione Civile e le sue funzioni, gli incendi boschivi e non, e le relative tecniche di intervento, la forestazione in Abruzzo, l’utilizzo di attrezzature e D.P.I. e le nozioni di Primo Soccorso. Molti dei nostri volontari -continuano dall’Arcobaleno- già sono in possesso di questo corso e anche dei livelli successivi dell’ AIB regionale ma questa occasione serve per formare tutto il personale di recente iscrizione e che non è ancora dotato della formazione necessaria.

Dalla nostra costituzione -conclude Nicola Di Sciascio- ogni anno abbiamo svolto diversi corsi formativi e da oggi a queste iniziative faremo partecipare anche i volontari del coordinamento al fine di allargare i nostri orizzonti, rendere sempre più operativa la Protezione Civile nel nostro territorio, e creare una scuola di formazione permanente per i volontari delle nostre associazioni”.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su