vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Depuratori rotti: Vasto rischia la conferma della Bandiera Blu Fee

Più informazioni su

VASTO. Un anno senza bandiera blu? Il rischio c’è. Tutta colpa delle discariche abusive e dei depuratori inutilizzati che inquinano i fiumi e quindi il mare. Paolo Leonzio, presidente regionale della Fee è preoccupato e allarmato. Leonzio ha deciso di scrivere una lettera di denuncia al ministro dell’Ambiente, Andrea Orlando. 
Nel frattampo auspica che vengano adottati provvedimenti per porre rimedio alle tante criticità ambientali che tanti volontari hanno individuato a Vasto, Cupello, Alto Vastese, Atessa e nel vicino Molise, Leonzio chiede al ministero di intervenire. 
“Il depuratore delle acque comunali di Cupello non funziona e le acque vengono scaricate senza filtri nel Vallone Maltempo e poi utilizzate per le irrigazioni”, prosegue la Fee. Anche nell’Alto Vastese ci sono depuratori che non funzionano. “Le acque nere finiscono nei fiumi Treste, Trigno e Sinello e si dirigono verso il mare con grave danno per la fauna marina”, accusa Leonzio deciso a questo punto a valutare attentamente se confermare o meno la Bandiera Blu.
A Nord di Vasto ad inquinare il fiume Osento sono le acque nere delle fogne che finiscono nel Vallone Cirripone senza essere adeguatamente depurate. Non è migliore la situazione a Montenero di Bisaccia e Petacciato nel vicino Molise.   
Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su