vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

La Vastese torna alla vittoria. Vasto Marina fa il colpo contro San Nicolò

Più informazioni su

VASTO. Vince clamorosamente in casa contro la corazzata San Nicolò il Vasto Marina di mister Precali. Contro una squadra che cercava il record di punti e la vittoria diretta del campionato proprio all’Aragona, Stivaletta e compagni riescono a strappare tre punti importantissimi in chiave salvezza. A decidere il match un un calcio di rigore realizzato da Stango. Vasto Marina che in virtù della sconfitta rimediata dalla Virtus Cupello contro la Torrese (3-2) e del River Casale fermato dall’Alba Adriativa (3-0) si tira fuori momentaneamente dalla zona caldissima e play out salendo a quota 32 punti a parimerito con la Rosetana vincente contro il fanalino di coda Civitella Roveto.
Giornata positiva per le squadre vastesi dato il risultato in trasferta a Pineto anche della Vastese 1902. Tre a uno che scaccia gli spettri dopo le due brutte prestazioni avute contro Altinrocca e Torrese. E tre punti che danno sicurezza ormai e tranquillità alla squadra del presidente Di Domenico sulla salvezza acquisita. Squadra che si è presentata in campo con un modulo diverso rispetto alle precedenti occasioni: 3-5-2 scelto da mister Lemme con terminale offensivo il solo Soria accompagnato nelle azioni da D’Antonio. In goal Soria, D’Antonio e Benedetti. 
“Una vittoria che ci voleva soprattutto dopo le due sconfitte arrivate in malo modo contro Altinrocca e Torrese. Abbiamo dimostrato di essere ancora “vivi”. Serviva come ossigeno vincere. Ora siamo più tranquilli vista la situazione di classifica. Voglio dedicare il goal di oggi al mio amico Giuseppe detto Peppe al quale rompo sempre le scatole. Ora tutti speriamo che grazie a questa vittoria la situazione torni alla normalità” spiega Vincenzo Benedetti. Terzo goal stagionale per lui, quarto per D’Antonio, tredicesimo per Soria.
Tre goal che significano 43 punti in classifica a parimerito con il Miglianico e la possibilità nel caso l’Avezzano dovesse mollare di disputare addirittura i play off. 
Giornata amara invece per la Virtus Cupello che rimane fermo a quota 27 punti dopo essere stato sconfitto per 3-2 contro la Torrese e una partita difficile sulla carta contro il San Salvo domenica prossima in casa. 
RISULTATI:  Alba Adriatica – River Casale 65: 3-0 Altinrocca – Montorio 88: 0-0 Avezzano – Capistrello 1-1 Civitella Roveto – Rosetana: 0-1 Francavilla – Miglianico: 0-1 Pineto – Vastese: 1-3 San SAlvo – Acqua e Sapone: 1-1 Torrese – Virtus Cupello: 3-2 Vasto Marina – San Nicolò: 1-0
CLASSIFICA: San Nicolò 79, Avezzano 67, Torrese 59, Capistrello 53, Vastese e Miglianico 43, PIneto 42, Alba Adriatica 41, San Salvo 39, Francavilla 35, Montorio 88 e Rosetana 32, River Casale 31, Acqua e Sapone 29, Virtus Cupello 27, Altinrocca 23, Civitella Roveto 14. 
PROSSIMO TURNO: Acqua e Sapone – Avezzano  Capistrello – Pineto Miglianico – Altinrocca Montorio 88 – Torrese River Casale – Vastese Rosetana – Alba Adriatica San Nicolò – Civitella Roveto Vasto Marina – Francavilla Virtus Cupello – San Salvo
Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su