vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Incontro per protestare contro la decisione di chiudere la guardia medica a Celenza sul Trigno

Più informazioni su

CELENZA SUL TRIGNO. L’ adunata dei cittadini  del piccolo comune di Celenza Sul Trigno è fissata per sabato mattina, alle ore 10.00, presso la sala teatro, per protestare contro la ventilata decisione di chiudere la guardia medica nel comune di Celenza sul Trigno. Dopo l’incontro tenutosi sempre a Celenza per discutere dell’argomento e organizzato dal movimento civico Insieme per Celenza, questa volta, a suonare la “chiamata alle armi” è il Movimento 5 stelle  Meetup Alto Vastese vivo, che ha chiamato a raccolta tutti i cittadini per creare un “comitato civico” a difesa delle sedi  di guardia medica e del servizio di pediatria. Per ridurre la spesa sanitaria in Abruzzo , non occorre tagliare le  guardie mediche. 

La preoccupazione dei cittadini di Celenza  riflette le preoccupazione di tutti i cittadini che risiedono  nei piccoli comuni dell’alto vastese.  “Il problema delle difficoltà della sanità in Abruzzo non può essere risolto sulle spalle delle popolazioni dei piccoli comuni montani che così verrebbero abbandonate e lasciate sole” hanno detto alcuni attivisti 5 stelle dei piccoli comuni dell’alto vastese, che si augurano che  i partecipanti all’assemblea facciano sentire la loro voce di dissenso verso le scelte del presidente della regione e verso il manager della ASL.

I simpatizzanti di 5 stelle, chiedono un riesame del piano che la regione sta affrontando e analizzano la situazione che si verrebbe a creare venendo a mancare alla popolazione questo primo ed insostituibile presidio sanitario che, in alcune località, dove il medico di base non risiede nemmeno in paese, rappresenta, seppure nei giorni festivi e nelle ore notturne, un sicuro punto di riferimento. Anche questo atteggiamento della Regione contribuisce allo spopolamento dei piccoli centri montani.

redazione@vastoweb.com 

 

Più informazioni su