vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Parco Fortunato: la replica dell'assessore Marco Marra

Più informazioni su

VASTO. “Sig. Graziano Fortunato, -risponde l’assessore Marco Marra in merito alla questione sollevata sugli interventi da realizzare al Parco Fortunato di Vaso Marina- le rassicurazioni che Le ho dato telefonicamente su un intervento per la pulizia del Parco Fortunato restano tali, nonostante Lei non voglia comprendere che lo sfalcio dell’erba va programmato e si stabiliscono le priorità. Probabilmente pensava di avere un trattamento di favore, chiamando l’assessore in persona.

Mi spiace deluderla ma, pur dando la mia disponibilità di ascolto a chiunque, le scelte di interventi prioritari vengono affrontate oggettivamente nell’interesse della collettività e non funziona con la telefonata del singolo. E’ una mentalità questa che non mi appartiene. Tant’è che Lei non si è mai presentato quale portavoce di un comitato, tale “Vasto marina nel cuore” che apprendo esistere solo ora. Se c’è qualcosa di grottesco è questa strumentale sceneggiata.
Se permette, tra le tante richieste della città, non appena inizieremo lo sfalcio sistematico dell’erba, le priorità la daremo agli spazi pubblici di gioco per bambini, ai viali, alle villette varie presenti in città e naturalmente a quei luoghi pubblici ma di fatto ad uso condominiale, come è il parco Fotunato.

Come lei stesso ricordava, proprio per la sua specificità di “cortile” è gia da un po’ che l’Amministrazione, sotto accordi prima verbali, ha deliberato per la gestione del Parco da parte del condominio stesso. Nessuna risposta, anche a condizioni diverse, è mai arrivata alla mia attenzione o a quella dell’assessore al patrimonio Nicola Tiberio che sta studiando anche la gestione degli impianti sportivi ivi presenti.
L’attenzione dell’Amministrazione comunale su loc. San Tommaso si dimostrano anche con l’ultimo intervento di realizzazione delle isole spartitraffico per la sicurezza dei pedoni di quel quartiere.

Inoltre tengo a precisare la falsità nel riportare presunte mie dichiarazioni: “il geom. Rullo è prossimo alla quiescenza e  non organizza più nulla”.
Smentisco categoricamente. Il geom. Rullo, nonostante sia vicinissimo alla pensione, non ha mai smesso di organizzare i lavori di manutenzione, ed è presente nei suoi impegni fino all’ultimo, come mi sta dimostrando in questi ultimi giorni di servizio.

Paola D’Adamo  paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su