vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

XIV Edizione del Concorso Nazionale Enologico “Bacco e Minerva”

Più informazioni su

SCERNI. L’Istituto “C. Ridolfi” di Scerni, nell’edizione 2013, si è aggiudicato il primo premio assoluto del Concorso Nazionale Enologico “Bacco e Minerva”, ricevendo incarico dal Ministero della Pubblica Istruzione, di organizzare la quattordicesima edizione del Concorso, dove gli allievi degli Istituti Tecnici del Settore Tecnologico con indirizzo “Agraria, Agroalimentare e Agroindustria” di tutta Italia, si potranno confrontare in una leale competizione per individuare i migliori vini prodotti nel corso dell’anno precedente.
La manifestazione di rilievo nazionale vedrà la partecipazione di 35 Istituti, rappresentati dai rispettivi Dirigenti Scolastici, Docenti e studenti, per complessive 17 regioni, è riservata ai vini a denominazione di origine e indicazione geografica tipica, nonchè alle produzioni dei vini spumanti. L’obiettivo è quello di promuovere e valorizzare i vini e gli spumanti italiani di eccellenza, incoraggiando le cantine didattiche degli Istituti Agrari, a produrre con standard qualitativi sempre più elevati, attraverso tecniche enologiche che migliorino sempre più la qualità dei prodotti, e avvicinano la didattica alle richieste del settore vitivinicolo.
La manifestazione si svolgerà nei giorni 26 – 27 – 28 marzo 2014, presso l’Istituto “C. Ridolfi” a Scerni e prevede due sezioni al Concorso. Entrambe sono finalizzate a valorizzare la conoscenza e l’educazione ai vini, ai prodotti tipici italiani ed alla multifunzionalità dell’agricoltura. In ordine di importanza, il “Premio Bacco” metterà a confronto le diverse tipologie di vini: bianchi, rossi secchi, rosati, speciali, spumanti e distillati. Ogni Istituto partecipante, potrà iscrivere al concorso un solo vino per categoria. All’interno di questo premio, vi sarà anche uno spazio per “Bacco Giovani”, riservato alle scuole che hanno istituito l’indirizzo in Viticoltura ed enologia, e la commissione esaminatrice di questi vini in concorso, sarà composta da allievi del sesto anno di corso.
La sezione di concorso, denominata “Premio Minerva”, è riservata agli studenti di tutti gli Istituti Agrari, nell’ambito della multifunzionalità che caratterizza la moderna agricoltura, che illustreranno le possibilità utili ad una proficua valorizzazione del territorio. Esse potranno riguardare servizi, prodotti o iniziative culturali che rappresentino opportunità non ancora individuate e proposte da operatori. La manifestazione sarà un’occasione di importanza strategica per il nostro territorio che esprime una forte vocazione della produzione vitivinicola e dei prodotti tipici. Nelle ultime tre giornate della manifestazione del Concorso “Bacco e Minerva”, vi saranno due convegni, il primo giovedì 27 marzo sul tema “Aspetti delle innovazioni in agricoltura” e nella stessa giornata, verranno approfondite le tematiche sull’“Esperienze di marketing e innovazione in viticoltura ed enologia”. Il secondo giorno, venerdì 28/03/2014 i lavori verteranno su “Luci ed ombre del riordino dei cicli nel settore agrario”.
Le premiazioni si svolgeranno a Vasto, presso Palazzo D’Avalos, alle ore 16:00 di venerdì 28 marzo. Per gli ospiti, verranno inoltre organizzate visite guidate presso le più tecnologiche ed innovative Cantine della zona e due cene culturali a tema. Il concorso vedrà anche la partecipazione degli allievi e dei docenti del Liceo Scientifico Musicale “R. Mattioli” di Vasto, che nei giorni del 27 e 28 marzo, si preoccuperanno di allietare gli incontri conviviali con musica operistica.
redazione@vastoweb.com

Più informazioni su