vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Le ricerche di Eleonora Gizzi estese alle Diomedee

Più informazioni su

VASTO. Più di cento cacciatori e altrettanti cani da guardia stanno cercando Eleonora Gizzi sulla terraferma in supporto delle forze dell’ordine. Mezzi aerei e navali la cercano al largo della costa, alle isole Tremiti e sulla costa molisana e pugliese. Ben tre prefetture sono impegnate nelle ricerche della donna scomparsa ormai da nove giorni. 
A coordinare le ricerche è il vice prefetto Giovanni Giove. Vasto è stata divisa in due zone: aree urbane ed extraurbane. Le ricerche nella fascia urbana sono state assegnate alle forze dell’ordine. Nelle zone extraurbane saranno al lavoro vigili del fuoco, forestali e protezione civile. 
Ieri per tutto il giorno è stata setacciata l’area collinare fra Vasto e San Salvo alle spalle della stazione ferroviaria. Viottoli, anfratti, dirupi, e ovviamente il tracciato che porta in direzione della riviera e della Statale. 
“Noi non ci arrendiamo Eleonora, continueremo a cercarti senza sosta. Chiamaci. Veniamo a prenderti e parliamo risolvendo ogni problema”, ripetono Italo e Grazie Gizzi i genitori di Eleonora.
Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su