vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"Jemo 'nnanzi"ha detto il Papa ai terremotati per il quinto anniversario del sisma

Più informazioni su

L’AQUILA. Un sondaggio fatto realizzare dal Comune evidenzia che il 78% della popolazione aquilana vive male, il 63% che la situazione e’ peggiorata rispetto a un anno fa, e solo il 37% si e’ detto fiducioso che le cose migliorino il prossimo anno. Perche’ la gente sta male?.  “La gente sta male – ha spiegato il sindaco Cialente – fin quando manchera’ il centro storico, il cuore della citta’, un luogo identificativo per una comunita’. Quindi – ha osservato – e’ chiaro che manca l’identita’ delle persone, che si crea solo nei luoghi condivisi, collettivi, in cui ognuno di noi ha un ruolo sociale”. E per il quinto anniversario del sisma nell’Udienza generale di mercoledi’ scorso ci sono state anche le parole di conforto del Papa. “Mi unisco alla preghiera per le numerose vittime e affido alla protezione della Madonna di Roio quanti ancora vivono nel disagio”. E ai terremotati che assiepavano piazza San Pietro Bergoglio, alla fine, ha regalato una citazione in dialetto aquilano: “Jemo ‘nnanzi”, che significa ‘andiamo avanti’. In citta’ e’ nato da tempo un gruppo denominato con la stessa dizione che vuole essere parte attiva della rinascita del territorio affinche’ L’Aquila torni a volare. Ed e’ con questo auspicio che il Sommo Pontefice ha pronunciato quella frase ricevendo, poi, in dono dall’associazione una maglietta nera e verde – i colori del capoluogo – con alle spalle la scritta Papa France’. 

redazione@vastoweb.com
 
 

Più informazioni su