vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Oggi “Eleonora day”. I cittadini diventano volontari nelle ricerche

Più informazioni su

VASTO – Un’intera città parteciperà oggi al “Eleonora day” .Sono trascorsi dieci giorni dalla scomparsa di Eleonora Gizzi, 34 anni. Le ricerche della donna che, sembra essersi volatilizzata, non si fermano. Al contrario nelle ultime ore sono state intensificate. Oggi centinaia di gruppi di volontari affiancherannola Polizia. Ogni luogo frequentato dall’educatrice sarà nuovamente controllato palmo a palmo. In campo anche gli uomini della Legione D’Avalos e i volontari della protezione civile Valtrigno coordinati da Saverio Di fiore. 

Ieri mattina nella caserma dei vigili del fuoco di via Madonna dell’Asilo a Vasto il comandante Salvatore Palombino e il comandante della Forestale hanno incontrato il coordinatore della protezione civile Vasto, Eustachio Frangione per redigere una mappa delle zone da esplorare. Le forze dell’ordine contestualmente al controllo dell’area urbana verificheranno anche i condominii della riviera. Un alveare che durante i mesi invernali è semivuoto. Se davvero Eleonora si è diretta verso località San Tommaso potrebbe essersi rifugiata in un alloggio sul mare. Intanto la polizia continua a contattare tutte gli amici della donna , sia in Italia che all’estero. Nei prossimi giorni tramite l’ambasciata sarà fatto  un controllo anche in Senegal, il Paese del quale Eleonora si era  innamorata dopo una vacanza e nel quale voleva tornare. 

Eleonora Gizzi è nata a Termoli e a Termoli ha molti amici. L’ultima volta che è stata vista era diretta a sud. Potrebbe aver raggiunto  San Salvo , ma anche la vallata del Trigno o addirittura aver passato il confine regionale per raggiungere Termoli. Non è escluso neppure che abbia puntato verso le isole Tremiti, un luogo a lei caro. Della vicenda si sta occupando da Roma anche il commissario per le persone scomparse, Vittorio Piscitelli con il quale il prefetto di Chieti Rocco De Marinis si è sentito spesso nei giorni scorsi ed è in costante contatto.


Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su