vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Tra oggi e domani Lapenna dovrebbe nominare la giunta

Più informazioni su

VASTO. L’azzeramento della giunta doveva essere un segnale forte per dimostrare che in città a prendere le decisioni è solo lui, Luciano Lapenna, ma il sindaco di Vasto non ha fatto bene i suoi conti ed ora da giustiziere si ritrova giustiziato. A far traboccare la goccia dal vaso era stato il mancato invito da parte dell’associazione Vastoviva al convegno “Pensa la città” a cui era stato invitato il sindaco di Forlì, Roberto Balzani, ma non quello della città che ospitava l’iniziativa. Nessuna dimenticanza da parte degli organizzatori ma forse solo qualche conticino da dover saldare. Ma a peggiorare la situazione aveva contribuito, come dichiarato dallo stesso sindaco, il segretario del suo partito che aveva applaudito l’intervento di un consigliere di minoranza che da tempo critica l’attività dell’amministrazione. E allora tutti a casa. Ritiro delle deleghe fino a nuovo ordine. Lapenna è convinto di nominare la nuova giunta in pochi giorni, ma invece finora nulla di fatto. Il Pd non ha posto veti, il sindaco potrà scegliere i nuovi assessori tra i consiglieri, allora perchè tanta attesa?

Dovrebbe essere semplice. I candidati alle elezioni regionali non saranno presi in considerazione e quindi fuori Mario Olivieri a cui dovebbe subentrare Luigi Marcello, e nessuna delega anche per il candidato Domenico Molino. Per gli altri nulla è dato sapere. Per il sindaco una situazione davvero complicata. Dovrà stare molto attento alle sue mosse perchè questa volta rischia davvero di andare a casa a meno che non nomini una giunta che si dia dei programmi e delle scadenze certe da esitare ai partiti politici che oggi lo impallinano e sui quali ribaltare eventuali responsabilità per un mancato sostegno. A ognuno il suo compito, assunzione di responsailità e destino politico. Per i vastesi deve essere ben chiaro che coraggiosamente e finalmente questa amministrazione o opera con efficacia e successo oppure tutti a casa, sindaco compreso, senza appello. Intanto oggi è previsto un incontro per discutere i nomi della nuova giunta e dal più tardi domani si dovrebbero conoscere i nomi e le deleghe degli assessori.

Paola D’Adamo  paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su