vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Dov’è Eleonora Gizzi? Oggi sono due settimane esatte che di lei non si sa più nulla

Più informazioni su

VASTO – Due settimane. Tanto è passato dalla scomparsa di  Eleonora Gizzi, 34 anni. 

Gli investigatori sono sempre più convinti che Eleonora il 28 marzo scorso si sia allontanata da casa volontariamente. Gli stessi genitori sono convinti di questo. La volontà del suo gesto è raccontata dalle azioni compiute prima di sparire. 

Eleonora ha raggiunto a piedi la stazione per lasciare Vasto. Ma dove è andata? E perchè non si fa viva? Sono queste le domande che si pongono amici e parenti. Nel frattempo non si fermano le ricerche nel Vastese. ” Ringraziamo gli agenti della polizia che cercano mia figlia senza tregua e tutti i volontari che ci stanno dando una mano”, hanno ripetuto Italo Gizzi e Grazia Marinucci, i genitori della donna scomparsa. 

A Vasto è stato costituito un nuovo coordinamento diretto dal comandante dei vigili del fuoco, Salvatore Palombino. Le ricerche sono state estese al Sangro. Se davvero Eleonora Gizzi ha preso un treno che l’ha portata lontano qualche telecamere dovrebbe averla ripresa. La speranza è che qualche obiettivo possa averla ripresa. Potrebbe essersi diretta a Nord. In questo caso le piste sono due : una conduce verso la capitale, l’altra a Bologna. 

“Se mia figlia è andata a Roma sarà difficilissimo ritrovarla”, sospira mamma Grazia. Tutti i media continuano a parlare di lei nella speranza che qualcuno la veda. Oggi il caso di Eleonora Gizzi sarà trattato anche da Quarto grado.  

Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su