vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Operazione antidroga “Fuori gioco”: rom assolto in appello

Più informazioni su

VASTO – Pasqua con assoluzione per C.B. ,30 anni, di Vasto. Il 9 novembre 2010 era stato condannato ad un anno e due mesi per spaccio di sostanze stupefacenti. La Corte d’Appello dell’Aquila, in applicazione della nuova normativa che ha anticipato a cinque anni la prescrizione del reato di spaccio ha ora assolto l’imputato per prescrizione. 

C.B. è stato assistito dall’avvocato Angela Pennetta. Il nomade era stato arrestato nell’ambito dell’operazione ” Fuori Gioco” , così denominata perchè collegata al mondo del calcio. Ventisette i personaggi coinvolti nel 2005 in due retate compiute nel triangolo Termoli-Montenero-Vasto. Tra loro anche un ciclista ex professionista e tre calciatori del Termoli, Vigor Lamezia e Campobasso. 

Nella ricostruzione dei carabinieri, il boss del traffico della droga fra Abruzzo, Molise e Campania era un uomo originario di Napoli. C. B. secondo i militari era uno dei pusher del Vastese. Arrestato nel 2005 venne rinviato a giudizio dal Tribunale di Larino. 

Nel corso della prima udienza davanti al tribunale molisano l’avvocato Pennetta ottenne il trasferimento del processo a Vasto per competenza territoriale. Giovedi Bevilacqua è comparso davanti ai giudici della Corte aquilana. La Corte ha accolto le richieste del difensore.

Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su