vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"Sindaco revochi la delega a qualche dirigente incompetente e incapace"

Più informazioni su

VASTO. “Seppure residente in altro comune, ma potenziale cittadino vastese, non posso esimermi dall’espimere alcune valutazioni politiche sull’attuale crisi della Amministrazione Comunale; una crisi che trae origine, senza ombra di dubbio, dalla  incapacità gestionale di chi, sino ad oggi, ha avuto il privilegio politico di svolgere il ruolo di amministratore”. E’ quanto sostiene Alfredo Graziano di Foggia che da anni trascrre le sue vacanze a Vasto dove ha portato avanti la battaglia per garantire maggiore sicurezza sulla statle 16, nei pressi del parco Fortunato dove diverse persone hanno perso la vita.

“Nello specificio-continua Graziano- non si fa fatica alcuna a valutare negativamente l’operato della amministrazione, basti guardare il degrado che ormai aleggia in ogni luogo, per BOCCIARE sonoramente l’azione di  questi Signori, senza dimenticare ila totale assenza di una opposizione politica  capace solo di porre l’accento su questioni di irrilevante importanza e comunque inutili specie in questo momento.

Ed allora, per davvero, si vuole far credere che quel famoso convegno alla presenza dei sindaco di Forlì sia stato la goccia che ha fatto traboccare il vaso? Non sarà invece che l’amministrazione guidata dal sindaco Lapenna sia in debito di ossigeno?

Ai posteri l’ardua sentenza, a noi cittadini vastesi la restituzione di quella dignità offesa e calpestata da un modus operandi semplicemente sconcertante.

Esimio sindaco Lapenna quando si perde le responsabilità sono della intera squadra per cui quale senso ha sostituire questo o quel assessore; la squadra va cambiata tutta nella sua intierezza per il bene supremo della comunità vastese ormai stanca di assistere a questo sciocco teatrino; colgo l’occasione, anche, per invitarLa, caro Sindaco-conclude- a revocare la delega a qualche dirigente che ha il solo merito di vantare incompetenza ed incapacità”.

redazione@vastoweb.com

Più informazioni su