vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

A un mese dalla scomparsa l’appello dei genitori, “Non dimenticate Eleonora”

Più informazioni su

VASTO – “Eleonora dove sei? Non dimenticate Eleonora. Aiutateci a ritrovarla”. Italo Gizzi e la moglie Grazia, i genitori di  Eleonora Gizzi, la maestra scomparsa dl 28 marzo, non si arrendono. Non possono farlo. Il loro cuore dice che Eleonora è viva. Chiedono solo di sapere che sta bene. Eleonora può rimanere dov’è. L’importante per la famiglia è ricevere notizie. 

Dal giorno in cui Eleonora si è allontanata da casa è passato un mese. Troppo per poter sopravvivere senza soldi. Qualcuno probabilmente l’ha aiutata a fuggire e ora la ospita. Magari la ragazza lavora in qualche struttura dove non occorre presentare documenti. Questa è l’ipotesi che ai genitori di Eleonora piace di più. In ogni caso dopo un mese di angosciosa attesa sono entrambi estremamente provati. ” Aiutateci a ritrovare Eleonora” , chiedono. Domani sera l’appello sarà ripetuto anche dai giornalisti della trasmissione di Rai 3 ” Chi l’ha visto?”. 

La conduttrice racconterà le nuove segnalazioni di avvistamento  ricevute in redazione ed eventuali novità. Intanto Pimpa la sua cagnetta resta ad aspettare la padrona sul balcone, fissando l’auto della maestra. ” Eleonora torna. Fallo per Pimpa”, ripete la famiglia.” Chiunque avesse aiutato inconsapevolmente Eleonora ad allontanarsi ci dica che sta bene”,ripete la famiglia. 

Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com) 

Più informazioni su