vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Il presidente Gianni Chiodi sotto scorta fino al 30 maggio

Più informazioni su

PESCARA. Il governatore della Regione Abruzzo Gianni Chiodi (Fi), ricandidato alle prossime regionali, e’ sotto scorta da circa venti giorni. Il presidente non ne conosce i motivi. La decisione e’ stata assunta dal prefetto del capoluogo di regione, Francesco Alecci. Da quanto si apprende il nome di Chiodi, come presunto ‘bersaglio’ sarebbe venuto fuori da intercettazioni telefoniche ordinate dalla Procura di Torino. Il governatore e’ seguito a turno, costantemente, da agenti della Digos e dei carabinieri. Anche la sua abitazione di Teramo viene costantemente vigilata.  Chiodi  non ha ricevuto minacce di alcun genere se non un paio di anni fa quando ignoti gli fecero recapitare alcuni proiettili nella sede di Pescara dell’assessorato alla Sanita’. La scorta proseguira’ fino al prossimo 30 maggio.

Paola D’Adamo  paoladadamo@vastoweb.com

Più informazioni su