vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Multopoli: il 5 giugno gli indagati interrogati all’Aquila

Più informazioni su

SAN SALVO – I quattro vigili accusati dalla Procura di avere formato  una associazione a delinquere per ostacolare le indagini sulla gestione delle multe a San Salvo e impedire a persone informate sui fatti di riferire agli investigatori particolari e circostanze compromettenti per loro, saranno interrogati il 5 giugno all’Aquila dal giudice Romano Gargarella. 
“Il mio cliente attende l’interrogatorio con grande serenità, certo di poter dimostrare l’infondatezza delle accuse che gli sono piovute addosso”, afferma l’avvocato Giovanni Cerella che difende l’ex comandante Benedetto Del Sindaco insieme al collega Augusto La Morgia. Della stessa opinione l’avvocato Fiorenzo Cieri che assiste con l’avvocato Antonello Cerella altri indagati. 
Gli accusati sarebbero pronti a sostenere un eventuale confronto con chi li accusa. I difensori però preferiscono non sbilanciarsi. “La vicenda è delicatissima. Parleremo al momento opportuno”, dice Cerella. Dalle indagini condotte dai carabinieri della sezione di polizia giudiziaria e dalla guardia di finanza sarebbe emerso un vincolo associativo fra gli indagati accusati di peculato, falso, abuso d’ufficio, accesso abusivo al sistema informatizzato del Pubblico registro automobilistico, minaccia a pubblico ufficiale e violenza a persone informate sui fatti per impedire l’accertamento dei reati commessi e l’esistenza di un connubio fra loro.
Paola Calvano (paolacalvano@vastoweb.com)

Più informazioni su