vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Polizia Municipale, di Michele Marisi: “Troppi in ufficio, pochi in strada”

Più informazioni su

VASTO. “Troppi Vigili Urbani negli uffici e pochi in strada a svolgere il compito che più si addice al Corpo di Polizia Municipale. Così, questo servizio pagato dai cittadini, non ha senso”. Marco di Michele Marisi, Responsabile di ‘Giovani In Movimento’, il sodalizio dei giovani del centrodestra vastese, analizza senza troppi giri di parole l’organico del Comando di Piazza Rossetti a Vasto.

 “10 Tenenti di cui uno Comandante, 2 Marescialli e solo 16 Agenti. Mettiamoci le diverse mansioni, le malattie, le ferie, le aspettative e i permessi, ed il risultato è che a stare in strada per regolare il traffico, per presidiare il territorio, per assicurare il rispetto della legge, per contrastare l’abusivismo commerciale e frenare, ad esempio, il fenomeno dell’accattonaggio, di Vigili Urbani ce ne sono veramente pochi. Occorre che l’Amministrazione comunale – ha detto di Michele Marisi – attui una vera e propria riforma di questo Corpo, usando il pungo di ferro soprattutto con i sindacati della Polizia Municipale che non possono pensare di fare il bello ed il cattivo tempo.” Poi, il Responsabile di ‘Giovani In Movimento’, si è concentrato sulla imminente stagione estiva: “Il Sindaco Lapenna e la sua Giunta non si riducano a portare avanti le trattative con i Vigili Urbani ad estate iniziata. Il turno serale e notturno della Municipale, va stabilito e sin d’ora, affinché venga garantito il presidio delle isole pedonali, tutelata la sicurezza di cittadini e turisti, e operato subito un giro di vite all’abusivismo commerciale soprattutto a Vasto Marina, per evitare quello che è successo gli scorsi anni.”

 Urgenza per le decisioni in occasione della stagione estiva, dunque, e seria riforma e ristrutturazione della pianta organica del Corpo di Polizia Municipale. Questo, in sostanza, chiede Marco di Michele Marisi all’Amministrazione comunale che “non ha mai affrontato questa questione. Non ci si vengano a raccontare e ripetere – ha chiosato l’esponente di centrodestra – le responsabilità passate, perché Lapenna ed il centrosinistra governano questa città da otto anni.”

 “Questi impegni li chiediamo noi e i tanti cittadini che ai Vigili Urbani pagano mensilmente lo stipendio che, tra l’altro, arriva puntuale e senza trattative a tutti loro: Tenenti, Marescialli ed Agenti. È dovere, dunque – ha concluso – pretendere da loro la piena disponibilità con i Vastesi, scendendo dal piedistallo dei gradi che non sono nemmeno quelli militari.”

redazione@vastoweb.com

 

 

Più informazioni su