vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Stage dei portieri con preparatori di serie A,B e Lega Pro. Cervino: "Sempre più all'avanguardia"

Più informazioni su

VASTO. La stagione calcistica 2013-2014 è terminata da un pò e si sta dando ora spazio ai Mondiali in Brasile. Ma gli addetti ai lavori delle squadre di calcio delle varie categorie, dai dirigenti ai calciatori, non si fermano e restano sul pezzo pronti a mettere a segno il colpo di mercato, mettere in atto la strategia vincente e migliorarsi tramite stage. 
Lo hanno fatto in questi giorni anche i portieri grazie a Marco Cervino, preparatore dei portieri della Pro Vercelli, Pro Vasto, Foggia e ora al San Severo in serie D. Uno stage alla cui organizzazione ha dato il contributo il presidente della Eagles San Severo, che si è svolto presso lo Sport Center di via Apricena nella città degli Eagles, dal 3 al 12 giugno. 
Al corso hanno preso parte portieri di tutte le età e di tutte le squadre proveniente in particolar modo dalla Puglia, Abruzzo e Molise. 
Le lezioni sono state svolte da preparatori di squadre professionistiche, serie A, B e Lega Pro, e da esperti in materia. Nomi illustri come Gaetano Petrelli (Taranto, Bar, Bologna e Napoli), LUigi Sassasnelli, Gianluca Pacchiarotti (ex Pescara), Franco Paleari (preparatore del Palermo), Di Bitonto (preparatore del Foggia ed ex serie a con il Cagliari), Marco Cervino e Gianni Benedetti bravo preparatore dei portieri nella stagione appena conclusa della Vastese 1902. Con lui, la prima giornata, anche un ragazzo che ha avuto modo di seguire e allenare durante la stagione, il giovane talento biancorosso Cialdini. 
Gli incontri e lezioni hanno consentito ai partecipanti di conoscere e approfondire il ruolo del portiere. Tecnica e capacità coordinative sono state le tematiche affrontate durante il ciclo di incontri. Gli iscritti sono stati divisi in gruppi omogenei, ad iniziare dalla fascia d’età. Lo staff ha impartito nozioni significative. Stage teso ad arricchire i corsisti dal punto di vista tecnico e umano. Dopo ogni lezione i ragazzi ed i preparatori si sono fermati poi scambiandosi pareri e confrontandosi davanti ad un buffet amichevole. Il 12, al termine dello stage, è stato rilasciato un attestato di partecipazione firmato dai preparatori. 
I ragazzi che hanno partecipato all’atto di iscrizione hanno ricevuto un kit “HS2 completo da portiere (maglia, pantalone, guanti, zaino e cappellino). 
“Siamo soddisfatti per come sono andate le cose anche quest’anno. Da diversi anni organizzo questo stage e sono contento di vedere che il numero dei partecipanti è sempre crescente. Quest’anno sono arrivati da varie regioni d’Italia una cinquantina di portieri. Devo ringraziare anche la ditta di Lucera che ogni giorno ci ha fatto trovare al termine delle lezioni un buffet pronto, i ragazzi, le società, le famiglie che, facendo tanti sacrifici, ci hanno permesso di fare tutto questo e che lo stage riuscisse nel migliore dei modi. Ringrazi i colleghi che hanno regalato nozioni importanti ai giovani presenti. Gli allenamenti sono stati particolari, con attrezzature all’avanguardia e ogni anno cerchiamo sempre di migliorarci e proporre cose innovative e lavorare sia sulla parte tecnica che comportamentale dell’atleta in modo completo” ha spiegato alla fine dello stage Marco Cervino.
Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com)

Più informazioni su