vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Degrado del Muro delle Lame: interrogazione di Bischia al sindaco di Vasto

Più informazioni su

VASTO. Interrogazione al sindaco Lapenna sulle condizione di degrado del Muro delle Lame: 
“ Il sottoscritto Consigliere Andrea Bischia, 
avendo verificato l’esistenza di una cattivissima e vergognosa gestione e manutenzione del Parco Muro delle Lame, con erbacce che stànno risucchiando e inglobando sia le corsie per fare attività sportiva , che i gradoni posti attorno alle corsie; 
preso atto delle continue lamentele di appassionati, e non, che sistematicamente e quotidianamente frequentano il Parco suddetto;
constatata l’esistenza di alberi situati attorno alla pista, che presentano rami pericolanti a causa di abbondanti nevicate che hanno provocato la rottura degli stessi e quindi necessitano di interventi al fine di scongiurare infortuni a sportivi che, ripeto quotidianamente frequentano il Parco;
ritenendo tali interventi indispensabili per ridare decoro e riqualificare la zona suddetta oltre che per mettere in sicurezza l’area e dare la possibilità a coloro che usufruiscono della zona di poterlo fare con estrema sicurezza e serenità, considerando che sono stati avvistati a bordo pista tra le erbacce rettili pericolosi;   ricordando che quell’area è situata in una zona panoramica molto suggestiva che và a ledere l’immagine della nostra città ;
constatato che gli accessi al Parco, di cui uno interdetto e bloccato al transito pedonale. sono lasciati in completo e dico completo stato di abbandono, dimostrando poco interesse per il bene pubblico in questione;  
interroga la SV per sapere:
– se è sua intenzione produrre il massimo impegno per intervenire per i casi segnalati, al fine di risolvere questa indegna cattiva gestione di manutenzione e messa in sicurezza della zona nel più breve tempo possibile; 
– se ha già attivato un piano che consentirà una manutenzione costante e sistematica del Parco Muro delle Lame, ridando decoro e rilancio ad una struttura sempre troppo bistrattata e lasciata all’incuria più totale”.   
redazione@vastoweb.com   

Più informazioni su